Barbara O'Neil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbara O'Neil nel film Paradiso proibito (1940)

Barbara O'Neil (St. Louis, 17 luglio 1910Cos Cob, 3 settembre 1980) è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Barbara O'Neil nacque e trascorse l'infanzia a St. Louis (Missouri), dove frequentò il Sarah Lawrence College. Studentessa modello, si iscrisse successivamente all'università e iniziò a coltivare le passioni per cinema, teatro, e danza assistendo a spettacoli teatrali estivi.

Nel 1937 apparve per la prima volta sul grande schermo, recitando nel melodramma Amore sublime di King Vidor, in cui era protagonista Barbara Stanwyck. Il successo del film consentì alla O'Neil di ottenere diverse scritture negli anni seguenti, a partire da Love, Honor, and Behave (1938). L'anno seguente le si presentò la grande occasione di fare parte del cast di Via col vento (1939), nella parte di Helen O'Hara, ruolo che le diede una popolarità ancora maggiore e le fece ottenere un ruolo di co-protagonista, accanto a Bette Davis, in Paradiso proibito (1940). La sua interpretazione fu addirittura ritenuta migliore di quella della Davis, tanto da farle guadagnare una nomination al premio Oscar alla miglior attrice non protagonista. Nello stesso anno la O'Neil sposò il regista Joshua Logan, ma il matrimonio terminò dopo due anni con il divorzio.

Già nella prima metà degli anni quaranta le sue apparizioni sul grande schermo si fecero sporadiche. Recitò fino al 1961, anno in cui si ritirò a vita privata nella sua villa di Cos Cob nel Connecticut, due anni dopo essere apparsa in La storia di una monaca (1959), accanto a Audrey Hepburn. Apparve ancora un volta in un ruolo secondario ne I leoni di Pietroburgo (1972).

Morì il 3 settembre 1980, all'età di 70 anni, per cause naturali.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ nell'edizione DVD è stato reintegrato il doppiaggio originale

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 46972720

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema