Barb Honchak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barb Honchak
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 163 cm
Peso 57 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi mosca
Squadra Stati Uniti Miletich Fighting Systems
Stati Uniti Steve Berger's MMA
Carriera
Soprannome Little Warrior
Combatte da Stati Uniti Saint Louis, Stati Uniti
Vittorie 9
per knockout 1
per sottomissione 2
Sconfitte 2
 

Barb Honchak (Edwardsville, 30 agosto 1979) è una lottatrice di arti marziali miste statunitense.

Combatte nella divisione dei pesi mosca per l'organizzazione Invicta FC, nella quale è la prima ed attuale campionessa di categoria dal 2013.

È stata premiata Flyweight of the Year ai Women’s Mixed Martial Arts Awards nel 2011[1] e nel 2013[2] come il migliore peso mosca al mondo in quell'anno, e Fighter of the Year nel 2013.

Per i siti specializzati MMARising.com e MMAWeekly.com Honchak è rispettivamente la quinta e la nona lottatrice più forte del mondo pound for pound[3][4], mentre per le classifiche unificate è la lottatrice più forte del mondo nella categoria dei pesi mosca[5].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Barb Honchak cresce in una famiglia di appassionati di immersione subacquea, e all'età di 18 anni aveva già la licenza di insegnante di tale disciplina. È laureata in biologia molecolare[6].

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Dilettantismo[modifica | modifica sorgente]

La carriera di Barb Honchak come lottatrice dilettante di arti marziali miste inizia nel 2007 con la promozione locale Cage Championships e proseguirà per due anni con varie organizzazioni, tra le quali la HOOKnSHOOT: in nove incontri disputati Honchak ottenne otto vittorie ed una sola sconfitta patita per decisione non unanime contro la futura stella della Bellator Jessica Eye; tra le vittorie da segnalare il KO tecnico contro Jessica Philippus, futura lottatrice Invicta FC.

Inizi come professionista[modifica | modifica sorgente]

Il debutto di Barb Honchak come lottatrice pro avvenne il 28 novembre 2009 nella promozione King of the Cage con una vittoria per sottomissione contro l'imbattuta Monica Lovato (record: 4-0).

Seguirono le sue due prime sconfitte da professionista contro la futura lottatrice dell'UFC Cat Zingano (record: 2-0) e contro l'esperta Angela Magaña (record: 8-4), entrambe per decisione dei giudici di gara; il match contro Zingano era valido per il titolo dei pesi gallo (130 libbre) Fight To Win.

Nel 2011 ottenne un'importante vittoria sulla celebre Felice Herrig (record: 3-2), ed i successivi successi su Amber McAvoy e Nina Ansaroff misero definitivamente in luce Honchak nel circuito delle WMMA.

Nell'ottobre 2011 riuscì nell'impresa di sottomettere la pluricampionessa di MMA ed ex contendente al titolo dei pesi gallo Strikeforce Roxanne Modafferi (record: 15-8), arrivando definitivamente ad essere considerata una delle lottatrici più forti nella divisione dei pesi mosca.

Invicta Fighting Championships[modifica | modifica sorgente]

Nel 2012 si unisce alla divisione dei pesi mosca nella neonata organizzazione statunitense Invicta FC, promozione solamente femminile che puntava a diventare la promozione di riferimento delle WMMA.

Esordisce nell'evento Invicta FC 2: Baszler vs. McMann contro l'imbattuta Bethany Marshall (record: 4-0), imponendosi per KO tecnico durante la seconda ripresa.

Successivamente sfida l'irlandese ed ex campionessa NAAFS Aisling Daly (record: 13-3) in un incontro cruciale per una posizione di futura contendente al titolo di categoria che ancora non era stato creato: Honchak fece valere le sue buone doti in ogni campo delle MMA ed ottenne una vittoria per decisione unanime.

Nel 2013 venne scelta come una delle contendenti al nuovo titolo dei pesi mosca Invicta FC assieme alla brasiliana Vanessa Porto (record: 15-5) che nel frattempo era scesa di categoria dai pesi gallo ed aveva sconfitto una delle pioniere dello sport in Tara LaRosa: in un timido incontro di kickboxing Honchak ebbe il favore dei giudici che le assegnarono la vittoria con i punteggi 50–45, 49–47 e 48–46, divenendo la prima campionessa dei pesi mosca Invicta FC.

In dicembre difende con successo per la prima volta il titolo contro l'aggressiva dirty-boxer Leslie Smith, ottenendo quattro round su cinque da parte di tutti e tre i giudici; entrambe le lottatrici vennero premiate con il riconoscimento Fight of the Night.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Gli incontri segnati su sfondo grigio si riferiscono ad incontri di esibizione non ufficiali o comunque non validi per essere integrati nel record da professionista.

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Vittoria 9-2 Stati Uniti Leslie Smith Decisione (unanime) Invicta FC 7: Honchak vs. Smith 7 dicembre 2013 5 5:00 Stati Uniti Kansas City, MO, Stati Uniti Difende il titolo dei Pesi Mosca Invicta FC
Vittoria 8-2 Brasile Vanessa Porto Decisione (unanime) Invicta FC 5: Penne vs. Waterson 5 aprile 2013 5 5:00 Stati Uniti Kansas City, MO, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Mosca Invicta FC
Vittoria 7-2 Irlanda Aisling Daly Decisione (unanime) Invicta FC 3: Penne vs. Sugiyama 6 ottobre 2012 3 5:00 Stati Uniti Kansas City, KS, Stati Uniti
Vittoria 6-2 Stati Uniti Bethany Marshall KO Tecnico (pugni) Invicta FC 2: Baszler vs. McMann 28 luglio 2012 2 1:22 Stati Uniti Kansas City, KS, Stati Uniti Debutto in Invicta FC
Vittoria 5–2 Stati Uniti Roxanne Modafferi Sottomissione (rear naked choke) BEP 5: Breast Cancer Beatdown 1º ottobre 2011 3 1:46 Stati Uniti Fletcher, Stati Uniti
Vittoria 4–2 Stati Uniti Nina Ansaroff Decisione (maggioranza) Crowbar MMA: Spring Brawl 2 29 aprile 2011 3 5:00 Stati Uniti Fargo, Stati Uniti
Vittoria 3–2 Stati Uniti Amber McAvoy Decisione (unanime) WC: Wright Fights 2 11 marzo 2011 3 5:00 Stati Uniti Saint Charles, Stati Uniti
Vittoria 2–2 Stati Uniti Felice Herrig Decisione (unanime) Hoosier FC 6: New Years Nemesis 14 gennaio 2011 3 5:00 Stati Uniti Valparaiso, Stati Uniti
Sconfitta 1–2 Stati Uniti Angela Magaña Decisione (non unanime) Ultimate Women Challenge 24 settembre 2010 3 3:00 Stati Uniti St. George, Stati Uniti
Sconfitta 1–1 Stati Uniti Cat Zingano Decisione (unanime) Fight To Win: Phenoms 30 gennaio 2010 3 5:00 Stati Uniti Denver, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Gallo Fight To Win
Vittoria 1–0 Stati Uniti Monica Lovato Sottomissione (rear naked choke) KOTC: Horsepower 28 novembre 2009 2 3:58 Stati Uniti Mescalero, Stati Uniti
Vittoria NU Stati Uniti Kalilah Bakar KO Tecnico (pugni) Cage Championships 18 25 luglio 2009 1 3:21 Stati Uniti Sullivan, Stati Uniti
Vittoria NU Stati Uniti Christina Domke Sottomissione (triangolo) HOOKnSHOOT: 14th Year Anniversary Super Show 30 maggio 2009 2 2:19 Stati Uniti Evansville, Stati Uniti Vince il torneo HOOKnSHOOT
Vittoria NU Stati Uniti Lissa Braverman Decisione (unanime) HOOKnSHOOT: 14th Year Anniversary Super Show 30 maggio 2009 3 3:00 Stati Uniti Evansville, Stati Uniti Torneo HOOKnSHOOT, Semifinale
Vittoria NU Stati Uniti Jessica Philippus KO Tecnico (pugni) Cage Championships 17 9 marzo 2009 2 1:24 Stati Uniti Sullivan, Stati Uniti
Vittoria NU Stati Uniti Jessica Laubacker Sottomissione (armbar) HOOKnSHOOT: GFight 2009 Grand Prix 16 gennaio 2009 2 - Stati Uniti Evansville, Stati Uniti
Sconfitta NU Stati Uniti Jessica Eye Decisione (non unanime) NAAFS: Night of Champions 2008 6 dicembre 2008 3 3:00 Stati Uniti Cleveland, Stati Uniti
Vittoria NU Stati Uniti Stefanie Lavender KO Tecnico (pugni) TTP: Battle at The Bend 2 11 ottobre 2008 1 2:19 Stati Uniti Bethalto, Stati Uniti
Vittoria NU Stati Uniti Jennifer Gully KO (pugni) Big MO Biker Bash 2 29 giugno 2008 1 0:38 Stati Uniti Hillsboro, Stati Uniti
Vittoria NU Stati Uniti Melisa Bollinger Sottomissione (rear naked choke) Cage Championships 7 29 settembre 2007 2 1:10 Stati Uniti Sullivan, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 2011 Women’s Mixed Martial Arts Awards.
  2. ^ 2013 Women’s Mixed Martial Arts Awards.
  3. ^ Top 15 Women’s Pound-For-Pound MMA Rankings.
  4. ^ Women’s Pound-for-Pound MMA Top 10.
  5. ^ Unified Women’s Mixed Martial Arts Rankings.
  6. ^ Barb Honchak finds unlikely talent with help of legendary family.