Baracoa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baracoa
comune
Baracoa – Veduta
Dati amministrativi
Stato Cuba Cuba
Provincia Guantánamo
Territorio
Coordinate 20°20′55″N 74°30′38″W / 20.348611°N 74.510556°W20.348611; -74.510556 (Baracoa)Coordinate: 20°20′55″N 74°30′38″W / 20.348611°N 74.510556°W20.348611; -74.510556 (Baracoa)
Altitudine 5 m s.l.m.
Superficie 977 km²
Abitanti 81 794 (2004)
Densità 83,72 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso +53 21
Fuso orario UTC-5
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Cuba
Baracoa
Sito istituzionale

Baracoa (nella provincia di Guantánamo, 148 km) è la città più antica di Cuba, fondata sul lembo sud orientale dall'isola da Diego Velázquez de Cuéllar nel 1512.

Rimase isolata dal resto di Cuba fino ai primi anni sessanta, quando fu costruita la strada "la Farola", che attraversa la folta foresta che separa, Baracoa da Guantánamo, capoluogo di provincia.

Il suo nome in lingua indigena significa: "Luogo delle acque" e deriva dal fatto che nei pressi della città si trovano le foci di diversi fiumi (Toa, Miel, Duaba, Yumuri).

Oggi sono circa 80.000 le persone che vivono nel suo territorio lussureggiante, dove, a causa delle conformazione montagnosa, si è conservata integra la originaria foresta tropicale.

Vi si coltivano caffè, cacao, cocco, banane.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]