Banshee - La città del male

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Banshee (serie televisiva))
Banshee - La città del male
Banshee (serie TV).png
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Banshee
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2013 – in produzione
Formato serie TV
Genere drammatico
Stagioni 2
Episodi 20
Durata 50 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore David Schickler, Jonathan Tropper
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Methodic Doubt
Produttore Stephanie Laing
Produttore esecutivo Alan Ball, Peter Macdissi, David Schickler, Jonathan Tropper, Greg Yaitanes
Casa di produzione Your Face Goes Here Entertainment
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 11 gennaio 2013
Al in corso
Rete televisiva Cinemax
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 10 aprile 2014
Al in corso
Rete televisiva Sky Atlantic

Banshee - La città del male (Banshee) è una serie televisiva statunitense creata da David Schickler e Jonathan Tropper, che ha debuttato l'11 gennaio 2013 sulla rete televisiva via cavo Cinemax, sorella di HBO.[1]

In Italia viene trasmessa dal 10 aprile 2014 su Sky Atlantic.[2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista principale è un criminale, che dopo aver scontato quindici anni di prigione a seguito di un tentativo di rapina finito male, ritorna in libertà. Immediatamente si mette sulle tracce della sua ex amante e complice, Ana, mentre si ritrova braccato dagli uomini del boss criminale che aveva tentato di rapinare, Mr. Rabbit. Le sue ricerche lo conducono quindi in un luogo immaginario, ossia a Banshee, una piccola città della Pennsylvania abitata prevalentemente da una popolazione Amish. Banshee - come viene detto in una presentazione della serie - è una creatura femminile della mitologia irlandese che porta sfortuna e probabilmente ciò ha ispirato il nome della città, che è rappresentata come una località in apparenza bella, pacifica, ma in realtà abitato da alcune persone orribili, come Proctor, un potente gangster che nasconde le proprie attività criminali dietro la facciata di uomo d'affari e praticamente tiene in pugno la città. Il protagonista qui rintraccia Ana, che ha cambiato identità ed è nota come Carrie Hopewell, moglie del procuratore distrettuale. Dopo essersi ritrovato casualmente in uno scontro a fuoco tra il nuovo sceriffo appena arrivato in città, Lucas Hood, e alcuni criminali del posto, i quali finiscono tutti uccisi, decide di rubare l'identità dello sceriffo e rimanere in città, nel tentativo di convincere l'ex complice a riprendere il rapporto con lui.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2013 2014
Seconda stagione 10 2014 inedita

Banshee: Origins[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Banshee: Origins.

Banshee: Origins è una webserie distribuita da Cinemax sul sito web dedicato WelcometoBanshee.com e narra fatti avvenuti prima dell'inizio della trama principale. Ogni webisodio ha una durata variabile tra i 2 e i 5 minuti e solitamente ha per protagonisti uno o due personaggi principali della serie. Sullo stesso sito è anche possibile sfogliare altro materiale multimediale, legato, per esempio, alla numerologia della fiction.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie iniziò ad essere sviluppata nell'estate del 2011 per il network via cavo Cinemax, che ne approvò la produzione di dieci episodi il 25 gennaio 2012[3].

Sceneggiatura e regia[modifica | modifica sorgente]

La serie viene scritta da Jonathan Tropper e David Schickler (episodi 1x01, 1x02, 1x03, 1x04, 1x05, 1x06, 1x09, 1x10), David Schickler (episodi 1x07 e 1x02), Jonathan Tropper (episodi 1x08, 2x02, 2x09, 2x10, 3x01), Evan Dunsky (episodi 2x03, 2x04), John Romano (episodi 2x05, 2x06), Doug Jung (ep. 2x07, 2x08), Halley Gross (episodio 3x02), Justin Britt-Gibson (episodi 3x03, 3x04), Adam Targum (episodi 3x05, 3x06) e Chris Kelley (episodi 3x07, 3x08).

La regia è invece affidata a Greg Yaitanes (episodi 1x01, 1x04, 1x08, 2x01, 2x02, 2x09, 2x10, 3x08), SJ Clarkson (episodi 1x02, 1x05), OC Madsen (episodi 1x03, 1x06, 2x03, 2x04, 2x05, 2x06), Dean White (episodio 1x06), Miguel Sapochnik (episodi 1x09, 1x10), Babak Najafi (episodi 2x05, 2x06), Loni Peristere (episodi 2x07, 2x08, 3x01, 3x02) e Magnus Martens (episodi 3x03, 3x04).

Tra i produttori esecutivi vi è Alan Ball, creatore della serie televisiva True Blood, Peter Macdissi e il regista Greg Yaitanes.[3]

Casting[modifica | modifica sorgente]

Il casting si svolse principalmente nel marzo 2012. Il 2 marzo furono ingaggiati Matt Servitto, per il ruolo del vice-sceriffo Brock Lotus; Trieste Dunn, per il ruolo della sua collega Siobhan Kelly; e Daniel Ross, per il ruolo del giovane sindaco Dan Kendall[4]. L'8 marzo Frankie Faison si unì al cast per interpretare Sugar Bates, proprietario di un locale ed ex detenuto[5]. Nei giorni seguenti furono ingaggiati anche Antony Starr, per il ruolo del protagonista Lucas Hood; Ivana Milicevic, per il ruolo di Carrie Hopewell, sua ex amante e complice; Ulrich Thomsen, per il ruolo di Proctor; e Hoon Lee, un hacker che aiuta il protagonista nel furto d'identità[6][7][8]. Il 26 marzo fu ingaggiato Rus Blackwell, per il ruolo del procuratore e marito di Carrie[9]; il 30 marzo Ryann Shane e Ben Cross, per i ruoli di Deva Hopewell e Mr. Rabbit[10]; e il 10 aprile Lili Simmons, per il ruolo di Rebecca Bowman[11].

Per la terza stagione, nel mese di aprile 2014 Langley Kirkwood si unì al cast principale, per il ruolo del colonnello Douglas Stowe, mentre per interpretare personaggi ricorrenti furono ingaggiati anche Meaghan Rath, Chaske Spencer e Tom Pelphrey[12].

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Il 1º maggio 2012 a Charlotte, nella Carolina del Nord, iniziarono le riprese[13].

Programmazione[modifica | modifica sorgente]

La prima stagione, composta da dieci episodi, debuttò l'11 gennaio 2013[1]. Il 29 gennaio 2013 Cinemax rinnovò Banshee per una seconda stagione di dieci episodi[14], in onda dal 10 gennaio 2014[15]. Il 30 gennaio 2014 venne annunciata la produzione di una terza stagione di dieci episodi, la quale debutterà nel 2015[16].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Amanda Kondolojy, New Cinemax Action Series 'Banshee' Debuts January 11 in TV by the Numbers, 20 dicembre 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  2. ^ Banshee: dalla Pennsylvania con furore, Sky Atlantic, 24 marzo 2014. URL consultato il 25 marzo 2014.
  3. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Alan Ball’s Drama ‘Banshee’ Gets Series Order At Cinemax, Greg Yaitanes To Direct in Deadline, 25 gennaio 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Nellie Andreeva, Trio Cast In Cinemax Series ‘Banshee’ in Deadline, 2 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, Series ‘Harry’s Law’, ‘Banshee’ & ‘The Secret Life Of American Teenager’ Add Regulars in Deadline, 8 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, Cinemax’s Alan Ball-Produced New Series ‘Banshee’ Casts Antony Starr As Its Lead in Deadline, 12 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  7. ^ (EN) Nellie Andreeva, Ivana Milicevic To Star In ‘Banshee’, Derek Richardson Joins ‘Anger Management’ in Deadline, 14 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  8. ^ (EN) Nellie Andreeva, Scott Wolf Joins CW’s ‘Joey Dakota’, ‘Revolution’ And ‘Banshee’ Add To Casts in Deadline, 14 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  9. ^ (EN) Michael Ausiello, Exclusive: Rus Blackwell Joins Alan Ball and Greg Yaitanes' Cinemax Drama Series Banshee in TVLine, 24 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  10. ^ (EN) Vlada Gelman, Scoop: Ryann Shane, Ben Cross Join Alan Ball/Greg Yaitanes' Cinemax Series Banshee in TVLine, 30 marzo 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  11. ^ (EN) Michael Ausiello, Exclusive: Disney Channel Starlet Takes Racy Turn in Cinemax Drama Series Banshee in TVLine, 10 aprile 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  12. ^ (EN) Michael Ausiello, Exclusive: Banshee Adds Being Human Alum, Soap Vet and Others to Season 3 Cast in TVLine, 12 aprile 2014. URL consultato il 12 aprile 2014.
  13. ^ (EN) Sara Bibel, New CINEMAX Series 'Banshee', from Executive Producer Alan Ball, Starts Production in TV by the Numbers, 1º maggio 2012. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  14. ^ (EN) Lacey Rose, 'Banshee' Renewed for Second Season at Cinemax in The Hollywood Reporter, 29 gennaio 2013. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  15. ^ (EN) Sara Bibel, Cinemax Confirms January 10 Premiere for Season 2 of 'Banshee', TV by the Numbers, 17 ottobre 2013. URL consultato il 18 ottobre 2013.
  16. ^ (EN) Amanda Kondolojy, 'Banshee' Renewed for Third Season by Cinemax, TV by the Numbers, 30 gennaio 2014. URL consultato il 31 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione