Bankim Chandra Chatterji

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bankim Chandra Chatterji (Kantalpada, 1838Calcutta, 1894) è stato uno scrittore bengalese.

Dopo aver lavorato presso un ufficio governativo, raggiunge il successo con i suoi romanzi di stampo cavalleresco, una novità per il contesto culturale in cui vive, contribuendo alla valorizzazione della cultura bengalese.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La figlia del castellano (1865)
  • Il monastero della felicità (1882), contenente l'inno Io saluto la Madre (Bande Maratom, divenuto inno nazionale bengalese)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Enciclopedia dei Ragazzi, vol. III, pag. 30, Milano, RCS Rizzoli Libri, 1988

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]