Bandiera del Maryland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera del Maryland

La bandiera del Maryland consiste nel simbolo araldico di George Calvert, Primo Barone di Baltimora.

È l'unica, insieme alla Bandiera di Washington D.C., il cui disegno sia basato su di un motivo araldico. È la bandiera ufficiale dello stato dal 1904.

Disegno[modifica | modifica wikitesto]

Il disegno color oro e nero è proprio della famiglia Calvert. Il disegno sarebbe stato creato dopo l'assalto ad una fortezza di famiglia, e i tratti neri sarebbero la stilizzazione delle barricate. Il disegno Bianco e Rosso con croce fioronata è invece simbolo della famiglia Crossland, famiglia della madre di Calvert.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La colonia del Maryland fu fondata da Cecil Calvert, Secondo Barone di Baltimora che usò il suo scudo di famiglia come bandiera per lo Stato. Durante la guerra civile, quando il Maryland rimase fedele si alleò con gli Stati Confederati d'America venne usato come bandiera solo il simbolo della famiglia Crossland, in quanto il rosso era considerato un colore "Secessionista".


Bandiera statunitense Bandiera statunitense · Bandiere degli stati USA
Alabama · Alaska · Arizona · Arkansas · California · Carolina del Nord · Carolina del Sud · Colorado · Connecticut · Dakota del Nord · Dakota del Sud · Delaware · Florida · Georgia · Hawaii · Idaho · Illinois · Indiana · Iowa · Kansas · Kentucky · Louisiana · Maine · Maryland · Massachusetts · Michigan · Minnesota · Mississippi · Missouri · Montana · Nebraska · Nevada · New Hampshire · New Jersey · New York · Nuovo Messico · Ohio · Oklahoma · Oregon · Pennsylvania · Rhode Island · Tennessee · Texas · Utah · Vermont · Virginia · Virginia Occidentale · Washington · Wisconsin · Wyoming
Distretto federale degli USA e Territori associati
Distretto di Columbia · Samoa Americane · Guam · Isole Marianne Settentrionali · Porto Rico · Isole Vergini americane