Band of Joy (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Band of Joy
Artista Robert Plant, & Band of Joy
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 settembre 2010
Durata 47 min : 31 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Folk rock[1]
Americana[1]
Etichetta Decca Records
Rounder Records
Produttore Robert Plant
Buddy Miller
Robert Plant - cronologia
Album precedente
(2007)

Band of Joy è un album del cantante inglese Robert Plant e del suo gruppo Band of Joy, pubblicato il 13 settembre 2010 nel Regno Unito ed il giorno seguente negli Stati Uniti d'America.

Il primo singolo estratto dall'album è Angel Dance.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Angel Dance – 3:49 (David Hidalgo, Louie Perez)
  2. House of Cards – 3:13 (Richard Thompson)
  3. Central Two-O-Nine – 2:48 (Robert Plant, Buddy Miller)
  4. Silver Rider – 6:05 (Zachary Micheletti, Mimi Parker, Alan Sparhawk)
  5. You Can't Buy My Love – 3:10 (Billy Babineaux, Bobby Babineaux)
  6. I'm Falling in Love Again – 3:37 (Dillard Crume, Andrew Kelly)
  7. The Only Sound That Matters – 3:44 (Greg Vanderpool)
  8. Monkey – 4:57 (Zachary Micheletti, Mimi Parker, Alan Sparhawk)
  9. Cindy, I'll Marry You Someday – 3:36 (Tradizionale, arrangiato da Robert Plant e Buddy Miller)
  10. Harm's Swift Way – 4:18 (Townes Van Zandt)
  11. Satan Your Kingdom Must Come Down – 4:12 (Tradizionale, arrangiato da Robert Plant e Buddy Miller)
  12. Even This Shall Pass Away – 4:02 (Theodore Tilton, arrangiato da Robert Plant e Buddy Miller)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Band of Joy in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 4 luglio 2013.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica