Baltimore Charm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baltimore Charm
Football americano American football pictogram.svg
Segni distintivi
Colori sociali viola, giallo, bianco
Simboli Il profilo di alcuni edifici
Dati societari
Città Baltimore
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Federazione LFL
Fondazione 2010
Presidente
Allenatore
Impianto sportivo 1st Mariner Arena
11.000 posti
Palmarès
www.lflus.com/baltimorecharm/

Le Baltimore Charm sono una squadra della Legends Football League (ex Lingerie Football League).

Giocano alla 1st Mariner Arena di Baltimore.

Colori[modifica | modifica wikitesto]

Le Charm indossano slip e reggiseno di color bianco con bordi viola e numeri in giallo in casa e viola con numeri in bianco con contorno giallo in trasferta[1].

Campionati disputati[modifica | modifica wikitesto]

Le Charm sono una delle nuove squadre del campionato del 2010-2011 della Lingerie Football League. Hanno esordito il 17 settembre 2010 perdendo per 6-60 con le Philadelphia Passion. Il primo touchdown della storia della squadra è stato realizzato da Ida Bernstein.

2010-2011[modifica | modifica wikitesto]

Squadra: 1 Kristal Gray[2], 2 Brittany Tegeler, 3 Kelly Campbell, 5 Sharon Bowen, 6 Ida Bernstein, 7 Crystal Keys, 8 Stephanie Rollis, 9 Stacy Moon, 10 Samantha Allen[3], 11 Erin Long, 12 Katherine Sauter, 13 Erin Maywell, 14 Steffi Thompson, 15 Theresa Watson, 16 Kacey White, 17 Tiana Michael, 18 Morgan Spencer, 20 Chantelle Ringgold.

Risultati. 17.09.2010: Philadelphia Passion - Baltimore 60-6; 01.10.2010: Baltimore - Tampa Breeze 0-33; 05.11.2010: Baltimore - Orlando Fantasy 42-19 (MVP: Kacey White)[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lfl unveils 2010 official Baltimore Charm uniform, sul sito ufficiale della LFL.
  2. ^ "Tagliata" dopo la prima partita.
  3. ^ Quarterback. Caso quasi unico nella LFL, gioca senza ginocchiere.
  4. ^ Game 11 Summary