Baltic Queen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Tallink.

Baltic Queen
Baltic Queen Tallinn 2009-04-23.JPG
Descrizione generale
Naval Ensign of Estonia.svg
Tipo Passenger Ro/Ro Cargo Ship
Classe classe Galaxy
Proprietario/a Tallink Grupp AS
Porto di registrazione Tallinn, Estonia
Identificazione 1365
Ordinata 11 aprile 2007
Costruttori STX Europe
Cantiere Rauma, Finland
Impostata 22 aprile 2008
Varata 5 dicembre 2008
Entrata in servizio 24 April 2009
Caratteristiche generali
Stazza lorda 48.300 tsl
Lunghezza 212,10 m
Larghezza 29 m
Pescaggio 6,40 m
Propulsione 4 motori Wärtsilä 16V32 diesels 32,000 kW
Velocità 24,5 nodi
Capacità di carico 1.730 m.l.carico merci
Passeggeri 2800

dati tratti da [1]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La nave traghetto Baltic Queen, in servizio per la Tallink, opera prevalentemente sulle tratte TallinnMariehamnStoccolma.

La nave fa parte di tre unità gemelle (le altre sono:Galaxy e Baltic Princess), tutte costruite dai cantieri Aker Yards in Rauma, per la Tallink.

Baltic Queen fa parte di una nuova generazione di traghetti, con nuovi standard di vita di bordo, e con una velocità di crociera di 24 nodi che le conferiscono l'appellativo di Cruise Ferries. La nave dispone di 927 cabine divise in doppie e quadruple, interne o esterne, reception, cinque bar, cinema, diversi ristoranti, self service, tre shops, area bambini, area sauna ed un'area conferenze.

La mascotte Lotte nel "Gadgetville" a bordo della MS Baltic Queen.

Baltic Queen è costata 179 milioni di euro [2].

Navi gemelle[modifica | modifica sorgente]

Storia di servizio[modifica | modifica sorgente]

Baltic Queen è entrata in servizio sulla rotta TallinnMariehamnStoccolma il 24 aprile 2009, sostituendo la prima nave ordinata dalla Tallink - la MS Romantika, la quale è stata spostata sul servizio Riga—Stoccolma.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Baltic Queen su marinetraffic.com.
  2. ^ Varato il traghetto Baltic Queen, collegherà Tallin e Stoccolma - TravelQuotidiano

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti