Baltasar Carlos di Spagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monarchia spagnola
Casa d'Asburgo
Royal Coat of Arms of Spain (1580-1668).svg

Carlo I
Filippo II
Filippo III
Filippo IV
Figli
Carlo II
Il principe Baltasar Carlos a caccia, ritratto di Velázquez, 1635, olio su tela, Madrid, Museo del Prado.

Baltasar Carlos d'Asburgo, infante di Castiglia, principe d'Aragona, principe di Portogallo e principe delle Asturie (Madrid, 17 ottobre 1629Saragozza, 9 ottobre 1646), era il figlio del re spagnolo Filippo IV e della sua prima moglie Elisabetta di Borbone.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Quinto figlio, unico maschio, nato dal primo matrimonio di Filippo, era nipote per linea paterna di re Filippo III e Margherita d'Austria e per linea materna di Enrico IV di Francia e Maria de' Medici, ed era il fratello maggiore di Maria Teresa di Spagna, andata poi in moglie a Luigi XIV di Francia.

Il 7 marzo 1632, all'età di 3 anni, fu investito del titolo di Principe delle Asturie, onorificenza tradizionalmente conferita all'erede al trono di Spagna, di fronte alle Cortes di Castiglia.

Nel 1644 si avviarono i primi contatti diplomatici volti a trovargli una consorte, e si pensò a un matrimonio con l'arciduchessa Marianna d'Austria, sua cugina. Nel 1645 giurò come erede della corona davanti alle Cortes di Aragona a Saragozza.

Quindi, nel 1646, accompagnato da suo padre, si mise in viaggio verso la Navarra, dove effettuò il giuramento di fronte alle Cortes il 25 maggio. Ma, durante la sua permanenza a Pamplona, cadde gravemente ammalato; la famiglia reale si trasferì a Saragozza, e in questa città il principe morì, a soli 17 anni. I medici indicarono come causa della morte il vaiolo, ma all'epoca si ipotizzò anche una malattia venerea: oggi si ritiene che Baltasar Carlos sia morto di appendicite. Il giovane fu sepolto nel monastero dell'Escorial, che tradizionalmente accoglieva le salme dei membri della famiglia reale.

La morte del principe lasciò Filippo IV senza un erede diretto: nel 1644, inoltre, sua moglie Elisabetta era morta di parto. Come mostra la corrispondenza privata autografa del re di questo periodo con persone di sua confidenza, la perdita improvvisa e inaspettata di questo figlio dotato, intelligente e popolare lo lasciò prostrato per parecchio tempo. Il re dovette quindi risposarsi, e la scelta cadde proprio su quella che era stata la promessa di Baltasar Carlos, la giovane Marianna d'Asburgo, che aveva appena 15 anni. Da questo secondo matrimonio nacque Carlo, futuro re di Spagna.

La figura del giovane principe Baltasar Carlos è oggi soprattutto nota perché egli è il soggetto di svariati dipinti del celebre pittore spagnolo Diego Velázquez: tali ritratti, caratterizzati da tenerezza e sensibilità, sono alcuni tra le più belle rappresentazioni dell'infanzia nell'arte barocca.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Albero genealogico di tre generazioni di Baltasar Carlos di Spagna
Baltasar Carlos di Spagna Padre:
Filippo IV di Spagna
Nonno paterno:
Filippo III di Spagna
Bisnonno paterno:
Filippo II di Spagna
Bisnonna paterna:
Anna d'Asburgo
Nonna paterna:
Margherita d'Austria-Stiria
Bisnonno paterno:
Carlo II d'Austria
Bisnonna paterna:
Maria Anna di Wittelsbach
Madre:
Elisabetta di Borbone
Nonno materno:
Enrico IV di Francia
Bisnonno materno:
Antonio di Borbone
Bisnonna materna:
Giovanna III di Navarra
Nonna materna:
Maria de' Medici
Bisnonno materno:
Francesco I de' Medici
Bisnonna materna:
Giovanna d'Austria

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principe delle Asturie Successore
Príncipe Felipe de Habsburgo y Habsburgo-Estiria 16291646 Príncipe Felipe Próspero de Habsburgo y Habsburgo

Controllo di autorità VIAF: 1094658 LCCN: n88128665