Balsamia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Balsamia
Immagine di Balsamia mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Ascomycota
Sottodivisione Pezizomycotina
Classe Pezizomycetes
Sottoclasse Pezizomycetidae
Ordine Pezizales
Famiglia Helvellaceae
Genere Balsamia
Vittad., 1831
Sinonimi
  • Pseudobalsamia E. Fisch., 1907

Balsamia Vittad., 1831 è un genere di funghi ascomiceti della famiglia Helvellaceae.[1] Vi appartengono funghi ipogei, globosi, con peridio finemente verrucoso, gleba molle, biancastra, con piccole cavità, non commestibili.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del genere Balsamia prende il nome dal naturalista Giuseppe Balsamo Crivelli.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Specie di Balsamia[modifica | modifica wikitesto]

La specie tipo è Balsamia vulgaris Vittad., 1831, le altre specie incluse sono:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Balsamia in Index Fungorum, CABI Bioscience.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia