Balrog (Street Fighter)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Balrog
Balrog
Balrog
Universo Street Fighter (serie)
Lingua orig. Giapponese
1ª app. in Street Fighter II
Interpretato da
Voci italiane
Luogo di nascita Stati Uniti Stati Uniti d'America
Data di nascita 4 settembre 1968
Abilità
  • Pugilato
  • Dashing Straight
  • Dashing Upper
  • Turn Punch
  • Crazy Buffalo
  • Gigaton Blow

Balrog è uno dei personaggi protagonisti della serie di famosi videogiochi e anime di Street Fighter.

Si tratta di un robusto ex-pugile di colore, cacciato dai normali eventi sportivi a causa della sua eccessiva ferocia, che si guadagna da vivere lottando a Las Vegas. Tutto ciò fino a quando M.Bison non lo richiese come guardia del corpo e, per via della sua natura di mercenario, accettò l'incarico. È uno dei pochi combattenti che utilizza soltanto pugni e non calci. Soltanto nel film Street Fighter - Sfida finale, in cui lavora assieme a Chun-li e ad E. Honda come cameraman, il pugile Balrog è un personaggio buono.

Nella versione giapponese di Street Fighter II il pugile è chiamato Mike Bison, mentre il personaggio Vega è chiamato Balrog e M. Bison è chiamato Vega. Infatti i nomi sono stati cambiati nella versione internazionale per evitare che il pugile si chiamasse M. Bison, troppo simile a Mike Tyson. Quest'ultimo, vero pugile di colore dalla storia turbolenta, pochi mesi prima dell'uscita della versione internazionale del gioco era stato condannato per stupro.

Il Balrog della versione giapponese, cioè il Vega della versione internazionale, è un personaggio che indossa un artiglio nella mano destra ed una maschera bianca sul volto. È un lottatore malvagio, agilissimo e velocissimo, di nazionalità spagnola.

Mosse speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Dash Punch (da Street Fighter II in poi): Balrog si lancia contro l'avversario colpendolo con un pugno dritto al volto o al corpo.
  • Dash Uppercut (da Street Fighter II in poi): Balrog si lancia contro l'avversario, questa volta colpendolo con un uppercut potente.
  • Turning Punch (da Street Fighter II in poi): Balrog dà le spalle per pochi istanti all'avversario e poi si gira colpendolo con un potente Dash Punch. In base a quanto si mantiene premuto i tre tasti dei pugni,Balrog colpirà l'avversario con forza sempre crescente.
  • Ground Dash Uppercut (da Super Street Fighter II X/Turbo in poi): Balrog si lancia contro l'avversario ma prima di colpirlo in volto con l'uppercut si abbassa per colpirlo con più forza.
  • Ground Dash Punch (da Super Street Fighter II X/Turbo in poi): Balrog si lancia contro l'avversario e lo colpisce alle gambe con un pugno per farlo cadere.
  • HeadButt (da Super Street Fighter IIX/Turbo in poi): Balrog si accascia per poi fare un salto e colpire con una testata l'avversario.

Super mosse[modifica | modifica wikitesto]

  • Crazy Buffalo (da SSF II X/Turbo in poi): In sostanza Balrog si lancia contro l'avversario colpendolo ripetutamente con Dash Punch (premendo durante la mossa il tasto dei pugni) o Dush Uppercut (premendo durante la mossa il tasto dei calci) oppure combinandoli.
  • Violent Buffalo (serie Street Fighter IV): Prima Ultra di Balrog, identica al Crazy Buffalo eccetto qualche dettaglio, ma è più potente ed è più semplice da mandarlo a segno contro un avversario che cade dall'alto
  • Dirty Bull: Una parodia-omaggio alla scorrettezza del campione di pugilato Mike Tyson, che strappò con un morso l'orecchio del suo avversario Evander Holyfield. È una presa brutale: per la prima volta Balrog usa un suo piede per attaccare direttamente l'avversario, tutti gli attacchi sono scorretti nella boxe ufficiale ma il danno è scarno rispetto ad altre prese ed è facilmente evitabile (la vera utilità di questo attacco ad alto rischio-ricompensa è il suo elevato danno alla barra "stordimento" dell'avversario, eccellente se si adotta uno stile di lotta selvaggio e imprevedibile). Balrog si getta contro il proprio avversario e, se riesce ad afferrarlo, gli mantiene la testa con le proprie mani e lo colpisce con una testata, poi usa il suo piede per schiacciare quello dell'avversario e, infine, colpisce il volto dell'opponente con il proprio gomito per finire col ridere innocente mentre l'avversario è steso a terra, come se non sapesse della scorrettezza degli attacchi effettuati.

Frasi celebri[modifica | modifica wikitesto]

  • C'è il tuo sangue sui miei pugni. (Street Fighter II)
  • Vattene a casa! Sei un codardo. (Street Fighter II Champion Edition)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]