Baka to test to shōkanjū

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Baka to test to shōkanjū
light novel
Titolo orig. バカとテストと召喚獣
(Baka to tesuto to shōkanjū)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Kenji Inoue
Disegni Yui Haga
Editore Enterbrain - Famitsū Bunko
1ª edizione 29 gennaio 2007 – 30 novembre 2013
Volumi 17 (completa)
Volumi it. inedito
Generi commedia romantica, fantasy, parodia, umorismo nero
Baka to test to shōkanjū
manga
Titolo orig. バカとテストと召喚獣
(Baka to tesuto to shōkanjū)
Autore Mosuke Mattaku
Editore Kadokawa Shoten
1ª edizione 25 aprile 2009 – in corso
Collanaed. Shōnen Ace
Tankōbon 10 (in corso)
Volumi it. inedito
Target shōnen
Baka to test to shōkanjū
serie TV anime
Titolo orig. バカとテストと召喚獣
(Baka to tesuto to shōkanjū)
Autore Kenji Inoue
Regia Shin Ōnuma
Studio Silver Link
Rete TV Tokyo
1ª TV 7 gennaio 2010 – 30 settembre 2011
Episodi 26 (completa) in 2 stagioni + 2 OAV
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 24'
Episodi it. inedito
Target shōnen
Generi comico, fantasy

Baka to test to shōkanjū (バカとテストと召喚獣 Baka to tesuto to shōkanjū?, lett. "Scemi, esami ed evocazioni"), spesso abbreviato in Bakatesto, è una serie di light novel scritta da Kenji Inoue e illustrata da Yui Haga, la cui pubblicazione è iniziata il 29 gennaio 2007 ed è ancora in corso.

Un adattamento a manga illustrato da Mosuke Mattaku è stato serializzato sulla rivista Shōnen Ace, edita da Kadokawa Shoten, a partire dal 25 aprile 2009. Una serie televisiva anime in due stagioni è stata prodotta da Media Factory e animata da Silver Link con la regia di Shin Ōnuma. La prima stagione è stata trasmessa dal 7 gennaio al 31 marzo 2010, mentre la seconda dall'8 luglio al 30 settembre 2011.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La trama si svolge all'interno dell'Accademia Fumizuki (学園最底辺 Gakuen Fumizuki?), dove la vita scolastica degli studenti è fortemente condizionata dai loro risultati e voti. Come incentivo allo studio, gli studenti sono stati separati in sei classi equipaggiate con strutture via via più scadenti (in ordine discendente, dalla A alla F) a seconda dei loro risultati in un test d'ingresso. All'interno della scuola, gli studenti, supervisionati da un professore, possono evocare delle piccole creature (rappresentati miniature dello studente stesso), chiamate Shōkanjū (召喚獣? Evocazioni), che sono più o meno potenti a seconda del punteggio e dei voti dello studente. Il protagonista, Akihisa Yoshii, e numerosi suoi amici, vengono smistati nella peggiore delle classi, la F; tra essi, anche Mizuki Himeji, studentessa timida ma estremamente dotata, che supera il test d'ingresso con il minimo del punteggio, venendo costretta ad abbandonare a causa di un malore. La storia si fonda sulla scalata della classe F nei ranghi della scuola: attraverso delle particolari guerre organizzate tra le classi, è infatti possibile guadagnare strutture migliori, strappandole alla classe sconfitta.

Differenze tra le versioni[modifica | modifica sorgente]

Le versioni anime e manga si differenziano tra loro per il modo in cui la storia viene sviluppata e gli elementi a cui viene data maggiore enfasi. L'anime è strutturato in modo da dare maggiore importanza alle scene comiche ed allo sviluppo dei singoli personaggi, mentre il manga si focalizza principalmente sulla commedia romantica e sugli scontri tra classi (essendo in questo più fedele alla trama della light novel). Per questi motivi, la storia raramente segue lo stesso filone tra le due versioni, che procedono in modo praticamente indipendente.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Baka to test to shōkanjū.

Terminologia[modifica | modifica sorgente]

Shōkanjū[modifica | modifica sorgente]

Uno shōkanjū (召喚獣? Evocazione) è una miniatura dello studente che la possiede e comanda, evocata tramite una parola pronunciata dallo studente stesso, "Summon!". Gli shōkanjū possono scontrarsi fra loro, e la loro potenza è determinata dal punteggio ottenuto dagli studenti negli esami, che servono loro anche per recuperare i punti persi durante gli scontri. Se uno shōkanjū viene sconfitto raggiungendo 0 punti, lo studente è costretto a sostenere delle lezioni di recupero. Tuttavia, gli shōkanjū possono essere evocati solo in presenza e con l'autorizzazione di un professore, che determinerà anche lo spazio in cui le creature potranno muoversi. Lo shōkanjū del protagonista, Akihisa, è l'unico in grado di toccare fisicamente gli oggetti, e per questo è anche l'unico in grado di far sentire al suo studente il dolore che prova.

Esame[modifica | modifica sorgente]

Attraverso gli esami (テスト Tesuto?), gli studenti possono guadagnare o recuperare punti per il proprio shōkanjū rispondendo alle domande di una verifica. Le verifiche possono ricoprire qualsiasi materia, e faranno guadagnare punti allo studente a seconda della materia e delle risposte corrette. Tali punti verranno utilizzati durante gli scontri degli shōkanjū per prevalere sugli avversari.

Scontro[modifica | modifica sorgente]

Classe[modifica | modifica sorgente]

L'Accademia Fumizuki è suddivisa in sei classi, in cui vengono smistati gli studenti a seconda del punteggio da loro ottenuto nell'esame d'ingresso annuale. Le varie classi hanno strutture di livelli differenti:

  • Classe A: la migliore classe della scuola, composta da 24 maschi e 26 femmine, dotata delle migliori tecnologie: ogni banco ha un computer incorporato, la lavagna è sostituita da un megaschermo al plasma, è presente anche un distributore automatico di vivande. I 10 migliori studenti della classe A sono considerato così potenti da costituire un livello differente anche rispetto ai propri compagni di classe.
  • Classe B
  • Classe C
  • Classe D
  • Classe E
  • Classe F: La peggior classe della scuola, dotata di equipaggiamenti scadenti, come tavoli da the a fare da banchi, e semplici cuscini (spesso mancanti anche di imbottitura) per sedersi; le finestre sono rattoppate e lasciano spesso entrare spifferi. Tale classe raggruppa gli studenti coi peggiori voti della scuola (e tutti i protagonisti della storia), universalmente soprannominati scemi (バカ, baka). Contiene 48 studenti, di cui due sole femmine (Mizuki Himeji e Minami Shimada).

Media[modifica | modifica sorgente]

Light novel[modifica | modifica sorgente]

Curly Brackets.svg

Manga[modifica | modifica sorgente]

Anime[modifica | modifica sorgente]

Un adattamento anime prodotto dallo studio d'animazione Silver Link e diretto da Shin Ōnuma[1] fu trasmesso in Giappone tra il 7 gennaio e il 31 marzo 2010. Il 4 marzo 2010 Funimation Entertainment annunciò di aver acquisito i diritti per il Nord America e trasmise in streaming in simulcast la serie con audio originale e sottotitoli in inglese alcuni giorni dopo la trasmissione giapponese con il titolo Baka and Test – Summon the Beasts. Due episodi OAV intitolati Baka to Test to Shokanju: Matsuri[2] furono pubblicati in BD e DVD per due uscite: il primo il 23 febbraio 2011 e il secondo il 30 marzo 2011. Entrambi gli OAV sono stati pubblicati con 2–3 differenti sequenza utilizzate per la sigla di chiusura. Una seconda stagione, intitolata Baka to test to shokanju Ni!, iniziò la messa in onda in Giappone nel luglio 2011. Il 29 novembre 2011 Animax Asia acquisì l'anime per la première della prima stagione. Il 6 maggio 2012 Animax Asia ritrasmise l'anime come parte dello show Shonen Sunday. Il 12 luglio 2012 AXN Asia, la rete televisiva "sorella" di Animax Asia, iniziò la trasmissione della prima stagione nelle Filippine come sua programmazione esclusiva. Al 25 luglio 2012 Animax Asia ha annunciato che avrebbe trasmesso la seconda stagione dal 16 agosto 2012 con il titolo Baka and Test: Summon the Beasts 2 e che gli OAV sarebbero stati trasmessi il 4 e il 5 settembre 2012.

Videogioco[modifica | modifica sorgente]

Un videogioco per PlayStation Portable intitolato Baka to test to shōkanjū Portable fu pubblicato il 13 dicembre 2012 in edizione regolare e limitata con box set.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Baka to Test to Shōkanjū Light Novels to Be Animated (Updated), Anime News Network, 11 aprile 2009. URL consultato l'11 luglio 2013.
  2. ^ (EN) Baka and Test Gets New OVA Before 2nd TV Season, Anime News Network, 23 agosto 2010. URL consultato l'11 luglio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga