Baia della Kola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Baia della Kola
Bay Sides.jpg
Veduta della baia da Murmansk.
Parte di Mare di Barents
Stato Russia Russia
Distretto federale Nordoccidentale
Soggetto federale Oblast' di Murmansk
Rajon Kol'skij, Circondario di Aleksandrovsk, Circondario cittadino di Murmansk, Circondario cittadino della città chiusa di Severomorsk
Coordinate 69°06′N 33°24′E / 69.1°N 33.4°E69.1; 33.4Coordinate: 69°06′N 33°24′E / 69.1°N 33.4°E69.1; 33.4
Dimensioni
Lunghezza 57 km
Larghezza 7,6 km
Profondità massima 313 m
Idrografia
Immissari principali Grjaznaja, Kola, Lavna, Sajda, Srednjaja, Bol'šaja Tjuva, Tuloma, Vaenga
Isole vedi testo
Insenature vedi testo
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Baia della Kola

La baia della Kola (in russo: Кольский залив?, Kol'skij zaliv) è un'insenatura lungo la costa settentrionale russa, nell'oblast' di Murmansk, amministrata dal Kol'skij rajon, dal circondario cittadino di Aleksandrovsk, dal circondario cittadino di Murmansk e dal circondario cittadino della città chiusa di Severomorsk. È situata nella parte sud-occidentale del mare di Barents.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La baia, stretta e lunga, con molte ramificazioni secondarie, si apre verso nord, e costituisce parte del confine occidentale della penisola di Kola. Ha una lunghezza di circa 57 km[1][2] e una larghezza massima di circa 7,6 km.[3] L'ingresso, tra capo Letinskij (a est) e l'imboccatura della piccola baia Kislaja (a sudovest dell'isola Toros), è largo 7 km.[1] La profondità massima è di 313 m.[4] Le coste sono prevalentemente rocciose, più alte sulla sponda occidentale, dove raggiungono i 348 m s.l.m. del monte Mišukov (гора Мишукова) nei pressi della cittadina di Mišukovo.[5]

Insenature[modifica | modifica sorgente]

La baia, come già detto, si ramifica in diversi bracci secondari. Da nord a sud, lungo la costa occidentale si incontrano:[6]

Rimorchiatore nella baia della Kola.


Sul lato orientale si incontrano invece, sempre da nord a sud:

Vista del golfo di Varlamov (a sinistra) e della baia della Kola (a destra).

Immissari[modifica | modifica sorgente]

La baia prende il nome dalla Kola (река Кола), suo immissario principale insieme alla Tuloma (река Тулома), che si gettano entrambe all'estremità meridionale nei pressi della città di Kola.[14] Molti altri brevi corsi d'acqua si gettano nella baia:[5] tra i maggiori ci sono la Sajda (река Сайда), la Belokamenka (река Белокаменка),[10] la Kulonga (река Кулонга)[10] e la Lavna (река Лавна);[5] che sfociano sulla costa occidentale; da quella orientale si gettano invece la Bol'šaja Tjuva (река Большая Тюва),[11] la Malaja Tjuva (река Малая Тюва),[11] la Grjaznaja (река Грязная),[13] la Srednjaja (река Средняя),[12] la Vaenga (река Ваенга),[13]

Isole[modifica | modifica sorgente]

Le isole presenti nella baia sono numerose; oltre all'isola Toros (остров Торос), alle isole Lajnovy (острова Лайновы) e all'isola Kuvšin (остров Кувшин), che si trovano appena a nord dell'ingresso, all'interno si incontrano, da nord a sud:[6]

Vista dell'isola Ekaterininskij dal porto di Poljarnyj

All'interno delle varie ramificazioni troviamo invece:

  • L'isola Ploskij (остров Плоский), l'isola Jagel'nyj (остров Ягельный),[7] l'isola Domašnij (остров Домашний), l'isola Prodol'nyj (остров Продольный) e le isole Lesnye (острова Лесные), insieme ad alcuni isolotti senza nome, nella baia della Sajda.[7]
  • L'isola Šalim (остров Шалим), l'isola Zelënyj (остров Зелёный), l'isola Gagačij (остров Гагачий) e altre 8 isolette senza nome, nella baia Pala.[8]
  • L'isola Malyj Varlamov e Bol'šoj Varlamov, nel golfo di Varlamov.[13]

Insediamenti urbani[modifica | modifica sorgente]

Per la sue acque libere dal ghiaccio per gran parte dell'anno, lungo le coste della baia della Kola sorgono numerose città. Murmansk,[5] la più grande città al mondo oltre il circolo polare, è situata nella parte meridionale, poco a nord dell'altra importante città di Kola.[5] Nella parte centrale si trova la città chiusa di Severomorsk[5] mentre, sul lato occidentale, si trovano le altre città chiuse di Poljarnyj[5] e di Gadžievo (Скалистый, Skalistyj nelle vecchie mappe).[5]

Il ponte che attraversa la baia.

Tra le cittadine vanno ricordate Safonovo[5] e Rosljakovo,[5] tra Murmansk e Severomorsk, e Belokamenka,[5] Min'kino[5] e Mišukovo[5] lungo la costa occidentale. Olen'ja Guba[5] si trova nella baia omonima, e funge anche da base navale della Flotta del Nord, così come Sajda Guba[5] che a differenza della precedente è attualmente disabitata; entrambe dipendono dalla città chiusa di Snežnogorsk,[5] che si trova a poche centinaia di metri dalle acque della baia.
Nel 2005 è stato inaugurato il primo ponte che attraversa la baia, lungo complessivamente 2,5 km.[16]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (RU) "Кольский залив" In: Grande Enciclopedia Sovietica, 1969-1978
  2. ^ Lunghezza misurata con Wikimapia.
  3. ^ Larghezza misurata con Wikimapia.
  4. ^ a b Mappa nautica russa R-36-104-A,B-1
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Mappa nautica russa R-36-XXVII,XXVIII
  6. ^ a b Tutte le misure calcolate con Wikimapia
  7. ^ a b c d e f g h i Mappa nautica russa R-36-103-A,B-2
  8. ^ a b c d e f Mappa nautica russa R-36-103-A,B-4
  9. ^ a b c d e Mappa nautica russa R-36-103-V,G-2
  10. ^ a b c d e f Mappa nautica russa R-36-103-V,G-3
  11. ^ a b c d e f g h i j k l Mappa nautica russa R-36-104-A,B-3
  12. ^ a b Mappa nautica russa R-36-104-V,G-1
  13. ^ a b c d e f g h i Mappa nautica russa R-36-103-V,G-4
  14. ^ Mappa nautica russa R-36-103-V,G-3
  15. ^ L'isola Južnyj Gorjačinskij su Wikimapia
  16. ^ (RU) Фрадков открыл мост через Кольский залив [Fradkov inaugura il ponte sulla baia della Kola]. URL consultato il 28 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]