Bags' Groove (Miles Davis)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bags' Groove
Artista Miles Davis
Tipo album Studio
Pubblicazione dicembre 1957[1]
Durata 39 min: 33 sec
Dischi 1
Tracce 7
Genere Jazz
Etichetta Prestige Records
Produttore Bob Weinstock
Registrazione Rudy Van Gelder Studio, Hackensack, New Jersey il 29 giugno e il 24 dicembre 1954,
Formati LP (1957), CD (1987)
Miles Davis - cronologia
Album precedente
(1957)

Bags' groove è un album di Miles Davis pubblicato nel 1957 dalla Prestige Records.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Nel settembre del 1957 la Prestige di Bob Weinstock pubblicò l'album intitolato Miles Davis & the Modern Jazz Giants, uno dei primi e rari esempi di long playing a 16 ⅔ giri. Il disco, della durata straordinaria per l'epoca di circa 80 minuti, necessitava di essere riprodotto su giradischi adatti. L'esperimento con il nuovo formato durò poco e la label produsse solo sei dischi di quel tipo.[1] Nell'album di Davis furono inseriti brani registrati in due diverse sessioni del 1954 con due diverse formazioni. La prima, del 29 giugno, fu realizzata con Sonny Rollins al sassofono tenore, Horace Silver al pianoforte e con la sezione ritmica del Modern Jazz Quartet formata da Percy Heath e Kenny Clarke. La quattro composizioni, tra le quali le celebri Aiegin e Oleo di Rollins che rimasero per anni nel repertorio di Davis, erano già state pubblicate in precedenza nell'album a 10" Miles Davis with Sonny Rollins nel 1954. In questa nuova raccolta fu però aggiunta anche una versione alternativa di But Not for Me di Gershwin. Il secondo gruppo di brani fu registrato il 24 dicembre con il vibrafonista Milt Jackson, con Thelonious Monk al pianoforte e sempre Heath al contrabbasso e Clarke alla batteria. Anche in questo caso le tracce erano già state pubblicate originariamente dalla Prestige in due LP da 10" intitolati rispettivamente Miles Davis All Stars Vol. 1 e Miles Davis All Stars Vol. 2 usciti nel corso del 1955 e per questa raccolta furono inserite versioni alternative inedite di Bag's Groove, composta da Jackson, e di un altro standard di Gershwin, The Man I Love.[2][3]

Alla fine dell'anno una parte del materiale del disco a 16 giri fu pubblicato in un più normale 33 giri a 12" che prese il titolo dal brano composto da Milt Jackson Bags' Groove. Nel 1959 infine il resto fu incluso in un altro 33 giri intitolato ancora Miles Davis and the Modern Jazz Giants che aveva una copertina diversa rispetto all'originale.

Sul primo lato di Bag's Groove furono incluse le due lunghe versioni dell'omonimo brano, mentre l'intero secondo lato fu occupato da tutte le tracce della sessione di giugno con Sonny Rollins e Horace Silver. Sulla copertina il disco venne accreditato al solo Miles Davis, ma come consuetudine, furono riportati anche i nomi degli altri musicisti. Nel retro il disco fu accreditato a Miles Davis and the Morden Jazz Giants riprendendo l'appellativo utilizzato nel disco a 16 giri uscito in precedenza.[4]

L'incisione di Bags' Groove in dicembre fu segnata da un episodio che è forse più significativo per l'eco che ebbe fuori dallo studio che non per la sua sostanza o le sue conseguenze. Miles Davis chiese a Thelonious Monk di non suonare durante i suoi assoli perché non gli piaceva il modo di accompagnare di Monk e il pianista ne fu offeso. Miles dice che il dissapore fu di breve durata, ma il fatto venne riportato sulle note di copertina dal critico Ira Gitler e già prima aveva fatto un certo clamore - si disse che Monk aveva cercato di picchiare Miles, fatto che entrambi i protagonisti smentirono in maniera abbastanza divertita, vista la sproporzione fisica tra Monk, che era gigantesco, e Miles, che fisicamente era piuttosto esile.[3][5][6]

L'album Bag's Groove e il 33 giri Miles Davis and the Modern Jazz Giants sostituirono i precedenti LP a 10 pollici e il disco a 16 giri nel catalogo Prestige e furono più volte ristampati e poi pubblicati su CD anche in versione rimasterizzata.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Lato A
  1. Bags' Groove [Take 1] - (Milt Jackson) - 11:12
  2. Bags' Groove [Take 2] - 9:20
Lato B
  1. Airegin - (Sonny Rollins) - 4:57
  2. Oleo - (Sonny Rollins) - 5:10
  3. But Not for Me [Take 2] - (George Gershwin, Ira Gershwin) - 4:34
  4. Doxy - (Sonny Rollins) - 4:51
  5. But Not for Me [Take 1] - 5:42
  • Tracce del Lato A registrate il 24 dicembre 1954, Rudy Van Gelder Studio, Hackensack, New Jersey
  • Tracce del Lato B registrate il 26 giugno 1954, Rudy Van Gelder Studio

Formazione[modifica | modifica sorgente]

29 giugno 1954
24 dicembre 1954

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Singoli e altri album[modifica | modifica sorgente]

78 giri

Long playing 33 giri 10"

Long playing 16 ⅔ giri 12"

Long playing 33 giri 12"

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Reviews and Ratings of New Jazz Albums in Billboard, The Billboard Publishing Company, 16 dicembre 1957, p. 38. URL consultato il 29 agosto 2013.
  2. ^ Ira Gitler. Note di copertina di Miles Davis, Miles Davis & the Modern Jazz Giants, Prestige Records 16-3, LP, 1957.
  3. ^ a b Miles Davis, Miles. L'autobiografia, con Quincy Troupe, Minimum Fax, 2010, pp.243-245, ISBN 978-88-7521-246-9.
  4. ^ (EN) Miles Davis – Bag's Groove, Discogs. URL consultato il 30 agosto 2013.
  5. ^ Ira Gitler. Note di copertina di Miles Davis, Bag's Groove, Prestige Records PRLP 7109, LP, 1957.
  6. ^ (EN) Robin Kelley, Thelonious Monk: The Life and Times of an American Original, Simon and Schuster, 2009, pp. 182-183, ISBN 978-1-4391-9049-4. URL consultato il 30 agosto 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bags' Groove, Sito ufficiale Concord Music Group. URL consultato il 30 agosto 2013.
jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz