Bagratashen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Bagratashen
comune
Բագրատաշեն
Dati amministrativi
Stato Armenia Armenia
Provincia Tavush
Territorio
Coordinate 41°14′45″N 44°49′16″E / 41.245833°N 44.821111°E41.245833; 44.821111 (Bagratashen)Coordinate: 41°14′45″N 44°49′16″E / 41.245833°N 44.821111°E41.245833; 44.821111 (Bagratashen)
Abitanti 3 308 (2010)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+4
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Armenia
Bagratashen

Bagratashen (in armeno Բագրատաշեն; fino al 1960 Lambalu, 1960-1972 Debedashen/Debetashen) è un comune dell'Armenia di 3.308 abitanti (2010) della provincia di Tavush, sul confine della Georgia. La città fu rinominata in onore di Bagrat Vardanian (1894-1971), Eroe del Lavoro Socialista[1].

Bagratashen rappresenta il più importante valico di frontiera dell'Armenia, essendo chiusi i confini da parte di Turchia ed Azerbaigian. Nella primavera 2013 partiranno al varco doganale i lavori per la costruzione di un nuovo e più largo ponte che consentirà un transito più agevole e tempi di attesa meno lunghi.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Brady Kiesling, Rediscovering Armenia, pagina 118.
  2. ^ News.am

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]