Bagno di Diana e storie di Atteone e Callisto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bagno di Diana e storie di Atteone e Callisto
Bagno di Diana e storie di Atteone e Callisto
Autore Rembrandt Harmenszoon Van Rijn
Data 1634
Tecnica olio su tela
Dimensioni 73,5 cm × 93,5 cm 
Ubicazione Museum Wasserburg, Anholt

Bagno di Diana e storie di Atteone e Callisto è un dipinto a olio su tela (73,5x93,5 cm) realizzato nel 1634 dal pittore Rembrandt Harmenszoon Van Rijn.

È conservato nel Museum Wasserburg di Anholt.

L'opera è firmata e datata "REMBRANDT. FT 1634".

Rembrandt unisce due episodi tratti da Le metamorfosi di Ovidio: nel primo, che occupa gran parte della scena, Atteone sorprende la dea Diana, che lo punisce per aver visto la sua nudità trasformandolo in cervo. Nel secondo, le ninfe scoprono che Callisto ha infranto il voto di castità, concependo un figlio da Zeus: Diana trasforma la fanciulla in orso.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Roberta D'Adda, Rembrandt, Milano, Skira, 2006.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura