Back to Bedlam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Back to Bedlam
Artista James Blunt
Tipo album Studio
Pubblicazione 11 ottobre 2004
Durata 39 min : 28 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Pop rock
Etichetta Custard Records
Produttore Tom Rothrock, Jimmy Hogarth, Linda Perry
Registrazione 2004
James Blunt - cronologia
Album precedente
Singoli
  1. High
    Pubblicato: 18 ottobre 2004
  2. Wisemen
    Pubblicato: 7 marzo 2005
  3. You're Beautiful
    Pubblicato: 30 maggio 2005
  4. Goodbye My Lover
    Pubblicato: 16 novembre 2005
  5. No Bravery
    Pubblicato: 17 aprile 2006

Back to Bedlam è l'album di debutto del cantante inglese James Blunt, pubblicato nel 2004. Tutte le canzoni hanno giovato del contributo autoriale di James Blunt per quanto riguarda i testi, tranne Out of My Mind, in cui Blunt ha scritto anche la musica. Ad oggi l'album ha venduto circa 14 milioni di copie in tutto il mondo. L'album è entrato anche nel guiness dei primati come album ad aver venduto più copie in un solo anno nel Regno Unito, con 2 368 000 copie nel 2005.[1] Tuttavia l'album è anche considerato il più brutto dell'anno secondo la rivista NME.[2]

Il cantante vi riassume i momenti più significativi della sua vita, dalle sue esperienze amorose di una ragazza che non potrà avere ma che non vuole smettere di inseguire, a una scomparsa a cui dedica la più fantastica e personale Goodbye my lover, la morte dell'amico Billy in guerra in Kosovo, la stessa combattuta da Blunt come capitano dell'esercito Britannico nel 1999.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. High – 4:03 (James Blunt, Ricky Ross)
  2. You're Beautiful – 3:33 (Amanda Ghost, James Blunt, Sacha Skarbek)
  3. Wisemen – 3:42 (James Blunt, Jimmy Hogarth, Sacha Skarbek)
  4. Goodbye My Lover – 4:18 (James Blunt, Sacha Skarbek)
  5. Tears and Rain – 4:04 (James Blunt, Guy Chambers)
  6. Out of My Mind – 3:33 (James Blunt)
  7. So Long, Jimmy – 4:24 (James Blunt, Jimmy Hogarth)
  8. Billy – 3:37 (Amanda Ghost, James Blunt, Sacha Skarbek)
  9. Cry – 4:06 (James Blunt, Sacha Skarbek)
  10. No Bravery – 4:00 (James Blunt, Sacha Skarbek)

Classifiche, premi e copie vendute[modifica | modifica wikitesto]

Country Peak Position Certification (If Any) Sales/shipments
Australia 1 (12 Weeks) 8x Platinum [3] 560 000+
Austria 1 (2 Weeks) Platinum [4] 30 000+
Belgium 1 (3 Weeks) Platinum [5] 50 000+
Canada 6x Platinum [6] 600 000+
Denmark 1 (3 Weeks) 2x Platinum [7] 80 000+
Finland 10
France 2 (7 Weeks) Diamond [8] 1 000 000+
Germany 1 (1 Weeks) 7x gold [9] 700 000+
Ireland 1 (14 Weeks) 14x Platinum [10] 210 000+
Japan Platinum [11] 250 000+
Mexico Gold [12] 50 000+
Netherlands 2 Platinum [13] 80 000+
New Zealand 1 (12 Weeks) 7x Platinum [14] 105 000+
Norway 1 (5 Weeks)
Portugal 2 (3 Weeks) 2x Platinum [15] 40 000+
Spain Gold [16] 40 000+
Sweden 1 2x Platinum [17] 120 000+
Switzerland 1 (10 Weeks) 3x Platinum [18] 120 000+
United Kingdom 1 (10 Weeks) 10x Platinum [19] 3,045,780+
United States 2 2x Platinum [20] 2 200 000+ [20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Express.co.uk - Home of the Daily and Sunday Express | News | Breaking news from around the UK
  2. ^ James Blunt Wins "Worst Album" at NME Award - Softpedia
  3. ^ ARIA
  4. ^ IFPI Austria
  5. ^ IFPI Belgium – July 1st, 2006
  6. ^ CRIA
  7. ^ IFPI Denmark
  8. ^ Disque En France
  9. ^ IFPI Germany
  10. ^ IRMA – Irish Charts Certifications
  11. ^ RIAJ Certification Awards May 2006
  12. ^ AMPROFON
  13. ^ NVPI
  14. ^ RIANZ – September 11th, 2006
  15. ^ AFP – Week 11, Year 2007
  16. ^ PRMUSICAE
  17. ^ IFPI Sweden – Hitlistan Top 60
  18. ^ IFPI Switzerland
  19. ^ BPI
  20. ^ a b Billboard – Ask Billboard