Babingtonite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Babingtonite
Babingtonite - Baveno, Piemonte, Italia 01.jpg
Classificazione Strunz VIII/F.27-20
Formula chimica Ca2(Fe++,Mn)Fe+++SiOH5O14
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino triclino
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 1
Gruppo spaziale P1
Proprietà fisiche
Densità 3.3 g/cm³
Durezza (Mohs) 5.5-6
Sfaldatura perfetta
Frattura  
Colore nerastro
Lucentezza vitrea
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La babingtonite è un minerale che cristallizza in individui tubolari o anche in aggregati. Il minerale ha colore nerastro o bruno per alterazione.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Si rinviene nelle cavità dei graniti e degli gneiss.

Giacimenti[modifica | modifica wikitesto]

Si trova ad Arendal in Norvegia e in alcune località statunitensi. In Italia è presente, in piccoli cristalli di colore brunastro, nei geodi del granito di Baveno sul Lago Maggiore e nelle serpentine di Prato in Toscana.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia