Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Babil Junior

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Babil Junior
バビル2世
(Babiru Ni-Sei)
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Mitsuteru Yokoyama
Editore Akita Shoten
Rivista Weekly Shōnen Champion
1ª edizione 5 luglio 1971 – maggio 1973
Tankōbon 8 (completa)
Editore it. d/visual
1ª edizione it. 23 dicembre 2005
Volumi it. 7 / 8 Completa al 88%. interrotta
Babil Junior
バビル2世
(Babiru Ni-Sei)
serie TV anime
Autore Mitsuteru Yokoyama
Regia Takeshi Tamiya regia generale
Char. design Shingō Araki
Musiche Shunsuke Kikuchi
Studio Toei Animation
Rete TV Asahi
1ª TV 1º gennaio – 24 settembre 1973
Episodi 39 (completa)
1ª TV it. 1982
Dialoghi it. CINEROMA
Babil Junior: la leggenda
バビル2世
(Babiru Ni-Sei)
OAV
Autore Mitsuteru Yokoyama
Regia Yoshihisa Matsumoto
Char. design Michi Himeno, Shingō Araki
Studio Hikari Productions
1ª edizione 1992
Episodi 4 (completa)
Durata 22 min
Distributore it. Dynit
Rete it. Popcorn TV (streaming on demand su internet, disponibile da marzo 2013)
1ª edizione it. 11 febbraio 2004
Episodi it. 4 (completa)
Dialoghi it. Cooperativa Eddy Cortese

Babil Junior (バビル2世 Babiru Ni-Sei?) è un manga scritto e illustrato da Mitsuteru Yokoyama, dal quale venne tratto anche un anime televisivo prodotto dalla Toei Animation nel 1973. Nel 1992 è stato realizzato anche un OAV di 4 episodi, mentre nel 2001 fu prodotto un remake televisivo in 13 episodi.

Il manga è pubblicato in Italia da d/visual che ha stampato soltanto 7 degli 8 volumetti totali, la serie da Yamato Video a partire da novembre 2007, mentre gli OAV da Dynit nel 2004 in un unico DVD.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'epoca babilonese un extraterrestre, Babil, venuto dallo spazio profondo, a causa di un'avaria scende sulla Terra. Decide di costruire una torre con all'interno una nuova astronave per fare ritorno a casa, ma fallisce e lascia l'eredità del suo sapere ai suoi futuri discendenti. Il discendente dell'extraterrestre è Koichi, un ragazzo che vive sulla Terra, e che conduce un'esistenza normale insieme agli zii e alla cugina Yumiko. Ma l'incontro con Roden segna la vita del ragazzo: condotto nella base segreta scopre il suo destino e la sua missione, proteggere la terra dal signore del male Yomi.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Koichi/Babil Junior
È il discendente di Babil e protagonista della saga. Koichi/Babil Junior è dotato di poteri paranormali, che man mano che la serie progredisce, aumentano di potenza e di numero.
Yomi
È una creatura infernale, signore del male e nemico principale di Koichi/Babil Junior.
Roden
È uno dei collaboratori di Koichi/Babil Junior. È una pantera nera che ha la capacità di assumere le fattezze di qualunque persona e di prosciugare l'energia vitale dei nemici. A volte si trasforma in una ragazza per tenere compagnia a Babil.
Ropuros
È un enorme pterodattilo robot. Ha come arma principale un raggio laser, che spara dalla bocca;
Poseidon
È un enorme robot, capace di nuotare sott'acqua e che ha come armi missili, che lancia dalle braccia, e raggi laser, che lancia dalle dita.
Il computer centrale
Questo enorme computer si trova all'interno della Torre di Babele. Può fare qualsiasi elaborazione di dati e protegge attraverso numerose e sofisticatissime armi e tempeste di sabbia artificiali, la sicurezza di Babil all'interno dell'antico rifugio.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
Babil Junior (39 episodi)
1 Cinquemila anni dopo
「五千年前からの使者」 - gosen nenmae karano shisha
1º gennaio 1973
2 Il gigante di roccia
「恐怖の岩石巨人ゴーリキ」 - kyōfu no ganseki kyojin goriki
8 gennaio 1973
3 L'imperatore delle tenebre
「暗黒の帝王ヨミ」 - ankoku no teiō yomi
15 gennaio 1973
4 Yomi, il distruttore
「三つのしもべたち」 - mittsu noshimobetachi
22 gennaio 1973
5 La sconfitta di Yomi
「これがテレキネシスだ!」 - korega terekineshisu da!
29 gennaio 1973
6 Assedio alla torre
「危機一髪バビルの塔」 - kikiippatsu babiru no tō
5 febbraio 1973
7 L'impostore
「もうひとりの司令官」 - mōhitorino shireikan
12 febbraio 1973
8 L'arsenale delle bombe "n"
「悪魔の秘密基地」 - akuma no himitsukichi
19 febbraio 1973
9 Sfida sulle montagne rocciose
「恐怖のロッキー山脈」 - kyōfu no rokki sanmyaku
26 febbraio 1973
10 Baran
「必殺ロボット・バラン」 - hissatsu robotto. baran
5 marzo 1973
11 L'attacco dell'androide
「アンドロイド2段攻撃」 - andoroido 2 dan kōgeki
12 marzo 1973
12 Sette robot per uccidere Babil
「ロボット電送マシンX1」 - robotto densō mashin x1
19 marzo 1973
13 Il furto del satellite
「人工衛星をとり戻せ」 - jinkōeisei wotori modose
26 marzo 1973
14 Dragon contro Ropuros
「危うし!!怪鳥ロプロス」 - abunau shi!! kaichō ropurosu
2 aprile 1973
15 Follia a Notre Dame
「ノートルダム発狂事件」 - notorudamu hakkyō jiken
9 aprile 1973
16 Il tesoro di Yomi
「幻の100兆円」 - maboroshi no 100 chōen
16 aprile 1973
17 L'incubo del black out
「まっくらやみの挑戦」 - makkurayamino chōsen
23 aprile 1973
18 Effetto mister Hide
「口笛を吹く悪魔たち」 - kuchibue wo fuku akuma tachi
30 aprile 1973
19 L'attacco del gorilla gigante
「マンモスゴリラの襲撃」 - manmosugorira no shūgeki
7 maggio 1973
20 Minaccia dallo spazio
「戦慄の宇宙大作戦」 - senritsu no uchū daisakusen
14 maggio 1973
21 Un bambino extrasensoriale
「赤ちゃんは超能力者」 - akachan ha chōnōryokusha
21 maggio 1973
22 Il granchio robot gigante
「深海のカニロボット」 - shinkai no kanirobotto
28 maggio 1973
23 Un richiamo telepatico
「死霊からの招待」 - shiryō karano shōtai
4 giugno 1973
24 Zoro, la grande città di ghiaccio
「永遠の都眠れるゾロウ」 - eien no miyako nemure ru zorō
11 giugno 1973
25 L'arma invincibile
「死のV号作戦」 - shino v gō sakusen
18 giugno 1973
26 La rivincita di Babil Junior
「総攻撃バビル2世」 - sōkōgeki babiru 2 yo
25 giugno 1973
27 Il ritorno di Yomi
「新たなる闘い」 - arata naru tatakai
2 luglio 1973
28 Le amebe dorate
「黄金のアミーバ」 - ōgon no amiba
9 luglio 1973
29 L'assassino con la chitarra
「死を呼ぶギター」 - shi wo yobu gita
16 luglio 1973
30 Il misterioso Zazan
「ロボット使いの暗殺怪人」 - robotto tsukai no ansatsu kaijin
23 luglio 1973
31 Pegaso blu
「死霊の馬ブルーペガサス」 - shiryō no uma burupegasasu
30 luglio 1973
32 Le ceneri letali
「ダスト・デビル死の灰作戦」 - dasuto. debiru shino hai sakusen
6 agosto 1973
33 La strega dei pipistrelli
「どくろ魔女の恐怖」 - dokuro majo no kyōfu
13 agosto 1973
34 Il mistero della nuvola
「夏に降る雪の狩人」 - natsu ni furu yuki no kariudo
20 agosto 1973
35 La regina assassina
「狂った女王蜂」 - kurutta joōbachi
27 agosto 1973
36 L'arma segreta di Yomi
「ヨミの秘密兵器ゴーリキ2号」 - yomi no himitsuheiki goriki 2 gō
3 settembre 1973
37 Il misterioso Epsylonia
「謎のイプシロン星人」 - nazo no ipushiron seijin
10 settembre 1973
38 Operazione "metropolitana"
「東京地下占領作戦」 - tōkyō chika senryō sakusen
17 settembre 1973
39 Babil Junior sconfigge Yomi
「必殺!バビル2世対ヨミ」 - hissatsu! babiru 2 yo tsui yomi
24 settembre 1973
Babil Junior: la leggenda (4 episodi)
1 II destino di Koichi
「バベルの使者」 - baberu no shisha
-
2 Scontro psichico
「砂塵の対決」 - sajin no taiketsu
-
3 Rosa di sangue
「光と影の間で」 - hikato kage no kan de
-
4 Conflitto finale
「蒼き閃光のかなたへ」 - aoki senkō nokanatahe
-
Copertina del DVD italiano di Babil Junior: la leggenda

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

La serie andò in onda per la prima volta sulla neo-nata Italia 1 nel 1982; in seguito fu replicata varie volte su reti locali fino a metà anni '90. Di recente (2011) è tornata in tv sulla nuova rete satellitare Man-ga.

Sigla italiana[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga