Babes in Toyland (operetta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Babes in Toyland
l'attore William Norris nella parte di un soldatino di piombo
l'attore William Norris nella parte di un soldatino di piombo
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1903
Genere Musical
Soggetto Glen MacDonough (libretto)
Produzione Fred R. Hamlin e Julian Mitchell
Personaggi
  • zio Barnaby
  • Alan, nipote di Barnaby
  • Jane, nipote di Barnaby
  • la vedova Piper
  • Mary, la figlia maggiore della vedova
  • Tom Tom, il figlio
  • Jill
  • Bo-Beep
  • Red Riding Hood
  • Sallie Waters
  • Curly Locks
  • Miss Muffett
  • Simple Simon
  • Peter
  • Tommy Tucker
  • Jack
  • Boy Blue
Musiche Victor Herbert
Scenografia John H. Young e Homer Emens

Babes in Toyland (traduzione italiana Bimbi nel paese di Balocchia) è un'operetta statunitense, che debuttò a Chicago alla Grand Opera House il 17 giugno 1903, prodotta da Fred R. Hamlin e diretta da Julian Mitchell. Dopo un tour sulla costa orientale, andò in scena a Broadway il 13 ottobre 1903 al Majestic Theatre. Dopo 192 recite e un grande successo di critica e di pubblico, lo spettacolo chiuse i battenti il 19 marzo 1904. In seguito, venne ripreso a Brodway altre tre volte.

Glen MacDonough firmò il libretto musicato da Victor Herbert; la conduzione musicale dello spettacolo era di Max Hirschfeld.

Dall'operetta sono state tratte svariate versioni cinematografiche tra cui va ricordata quella del 1934 con Stan Laurel e Oliver Hardy che in Italia prese il titolo di Nel paese delle meraviglie o Il villaggio incantato.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Babes in Toyland è un'operetta - composta da Victor Herbert su libretto di Glen MacDonough (1870–1924) - che mischia svariati personaggi protagonisti delle filastrocche di Mamma Oca in un insieme tale da creare una stravaganza musicale natalizia. Gli autori volevano ripetere con il loro lavoro lo straordinario successo del musical The Wizard of Oz, andato in scena a Broadway nel gennaio 1903, prodotto da Fred R. Hamlin, lo stesso produttore di Babes in Toyland.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Stan Laurel e Oliver Hardy (Stanlio & Ollio nel film Nel paese delle meraviglie' (1934) - riadattamento dell'operetta

Nel paese di Balocchia (nell'originale inglese Toyland) vivono le creature e i personaggi più strampalati quanto aggraziati e fiabeschi del mondo della favole, dal Il gatto con gli stivali a Jack & Jill, da Mamma Oca al Pifferaio magico. Una della abitanti di Balocchia risiedente in una vecchia scarpa con molti bambini a carico: la signora Peep ha una bellissima figlia di nome Bo-Peep, pastorella di alcune caprette, la quale è spesso insidiata dal crudele Barnaba. L'uomo avendo un grado elevato nella società ed essendo molto amico dei rappresentanti delle istituzioni giudiziarie vorrebbe da un primo momento cercare di ottenere dalla giovane fanciulla il suo consenso per sposarsi con lei, ma poi passa alle minacce a alle maniere forti. Infatti Bo-Peep è già innamorata di Tom-Tom Piper, il figlio del Pifferaio, il quale tenta di difendere la ragazza di continui soprusi di Barnaba e dei suoi figli. Durante la loro avventura succede anche che Barnaba sembra aver trovato finalmente il modo di costringere Bo-Peep a sposarlo dato che la casa dove la ragazza vive è ipotecata e che quindi Barnaba avrebbe la possibilità di sfrattare l'intera famiglia o di concederle la casa senza pagare più l'affitto. Un giorno accade che il vecchio scorbutico riesce a mettere in cattiva luce Tom-Tom facendo credere alla cittadinanza tutta che egli abbia commesso un delitto e quindi viene subito esiliato in una terra di esser mostruosi. Ma Bo-Peep sa benissimo che Barnaba si è inventato tutto per toglierlo di mezzo così accorre in suo soccorso. Fortunatamente i due innamorati riescono a scappare da quel luogo buio e terrificante dove poco dopo giunge Barnaba per radunare un suo esercito di uomini-belva per attaccare Balocchia. Il suo intento è di dominare la città e finalmente di prendersi Bo-Peep come sposa. La città delle fiabe da un primo momento appare spaventata e incapace di rispondere agli attacchi, ma di seguito dalla fabbrica di giocattoli fa la sua apparizione un vasto esercito di soldati di piombo che sbaraglia i nemici gettandoli in mare in pasto agli alligatori e Barnaba alla sua dovuta punizione. Finalmente Tom-Tom e Bo-Peep possono sposarsi e vivere felici e contenti.

Cast della prima a Broadway (13 ottobre 1903)[modifica | modifica sorgente]

Revival[modifica | modifica sorgente]

L'operetta di Herbert è stata ripresa altre tre volte a Broadway:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro