Börje Tapper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Börje Tapper
Tapper.jpg
Börje Tapper con il figlio Staffan
Dati biografici
Nazionalità Svezia Svezia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1951
Carriera
Squadre di club1
1939-1950 Malmo FF Malmö FF 191 (91)
1950-1951 Genoa Genoa 8 (2)
Nazionale
1945-1948 Svezia Svezia 4 (7)
Palmarès
W.Cup.svg  Mondiali di calcio
Bronzo Brasile 1950
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Börje Tapper (Malmö, 20 maggio 19228 aprile 1981) è stato un calciatore svedese, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Padre di Staffan, anch'egli divenuto giocatore del Malmö con diverse presenze in nazionale, è morto l'8 aprile 1981 a causa di un infarto cardiaco.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Esordì nel Malmö all'inizio della stagione 1943-1944 dell'Allsvenskan, nella quale vinse il primo titolo nazionale del palmarès della squadra e acquisì notorietà grazie alla tripletta segnata durante la finale di Coppa di Svezia contro l'IFK Norrköping.[1]

Nel 1950, dopo aver preso parte alla rappresentativa svedese ai Mondiali di calcio, fu acquistato dal Genoa assieme al compagno di squadra Stellan Nilsson: dopo aver totalizzato 8 presenze ed un gol in Serie A,[2] al termine della stagione, che sancì la retrocessione dei liguri fra i cadetti dopo sedici anni, Tapper decise di ritirarsi dal calcio giocato.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Malmö FF: 1943-44, 1948-49, 1949-50
Malmö FF: 1944, 1946, 1947

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (SV) Håkan Malmström, Tapper hade huvudet med sig, sydsvenskan.se, 27-6-2009. URL consultato il 22-5-2010.
  2. ^ Tabellini Genoa 1950-1951, Akaiaoi.com. URL consultato il 22-5-2010.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]