Bánh xèo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Bánh xèo
Un bánh xèo a Ho Chi Minh
Un bánh xèo a Ho Chi Minh
Origini
Luogo d'origine Vietnam Vietnam
Diffusione Asia orientale
Dettagli
Categoria piatto unico
Ingredienti principali Farina di riso
Polvere di curcuma
Carne di maiale
Gamberetti
Germogli di soia
Erbe
Varianti Bánh khoái
Bánh căng
Bánh khọt
 

I bánh xèo (letteralmente "torta sfrigolante") sono delle frittelle vietnamite fatte con farina di riso, acqua, polvere di curcuma, talvolta il latte di cocco (nelle regioni meridionali), farcite con pezzi di grasso di maiale, gamberetti e germogli di soia, e poi fritte in padella. Tradizionalmente, sono servite avvolte in foglie di lattuga e farcite con foglie di menta, basilico e altre erbe, ed immerse in una salsa chiamata nước mắm pha (salsa di pesce diluita con acqua e limone). Nella regione centrale, il bánh xèo è immerso in una speciale salsa "tương" che consiste in fegato, salsa hoisin e aglio.

Una variante del bánh xèo sono i bánh khoái (nella città di Huế e nella provincia di Nghệ An), i bánh căng o bánh căn (nella regione Nam Trung Bo) e i bánh khọt (nella provincia di Bà Rịa-Vũng Tàu).

Nella cucina cambogiana c'è un piatto simile chiamato banh chiao (ព៉ាញ់ឆៅ), derivato dal bánh xèo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina