Azione Elettorale dei Polacchi in Lituania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Azione Elettorale dei Polacchi in Lituania (in lituano: Lietuvos Lenkų Rinkimų Akcija - LLRA; in polacco: Akcja Wyborcza Polaków na Litwie - AWPL) è un partito politico fondato in Lituania nel 1994 con l'obiettivo di tutelare la minoranza polacca presente nel Paese.

Il partito nasce come trasformazione dell'Unione dei Polacchi in Lituania (Lietuvos Lenkų Sąjunga - LLS), nata nel 1989.

Leader del partito è l'eurodeputato Valdemar Tomaševski.

È un partito conservatore che ha aderito al gruppo dei Conservatori e dei Riformisti europei (nel 2009).

Nel 2004, ottiene 2 deputati al Seimas (3,81%) e nel 2008, 3 deputati (con alleanza con la minoranza russa, 4,80%). Alle elezioni parlamentari del 2012 AWPL ottenne il 5,8% dei consensi e ben 8 seggi. Entro, così, a far parte del nuovo governo insieme al Partito Socialdemocratico di Lituania, al Partito Laburista e a Ordine e Giustizia.