Azerbaijan Airlines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Azerbaijan Airlines
Azal logo.png
A319 Azerbaijan Airlines 4K-AZ03.jpg
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA J2
Codice ICAO AHY
Identificativo di chiamata AZAL
Descrizione
Hub Baku
Programma frequent flyer AZAL Miles
Flotta 24 (+5 ordini)
Destinazioni 22
Azienda
Fondazione 7 aprile 1992 a Baku
Stato Azerbaigian Azerbaigian
Sede Baku
Persone chiave
  • Jahangir Askerov (Presidente)
  • Eldar Hajiyev (Direttore Esecutivo)
  • Sabir Ilyasov (Vicepresidente)
Sito web www.azal.az
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

L'Azerbaijan Airlines (in azero: Azərbaycan Hava Yolları) è la compagnia aerea di bandiera della Repubblica dell'Azerbaijan, e ha sede nella capitale Baku, sul Mar Caspio.

Storia e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

La storia del volo civile in Azerbaijan inizia nel 1923, quando iniziano ad essere effettuati voli di linea tra Baku e Tiblisi (Georgia), utilizzando velivoli Junkers tedeschi.

Ottenuta l'indipendenza dall'Unione Sovietica il 18 ottobre del 1991, l'Azerbaijan fonda la propria compagnia di bandiera il 7 aprile 1992, per intero costituita da capitale pubblico.

Attualmente propone 33 destinazioni in Asia e Europa. Collega infatti l'Azerbaijan con Cina, Iran, Israele, Kazakhstan, Siria e Emirati Arabi Uniti.

Effettua voli inoltre con alcune delle principali città europee: Milano Malpensa, Londra Heatrow, Parigi Charles de Gaulle, Vienna Schwechat.

Collega infine Baku con i maggiori aeroporti di Georgia, Russia e Turchia.

ATR 72-500 della Azerbaijan Airlines

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

L'Azerbaijan Airlines dispone dei seguenti velivoli (fonte aggiornata al 14 gennaio 2010[1]):

Aeroplani
Velivolo In
Servizio
Ordinati Passeggeri
(Business*/Economy)
Note
Airbus A319CJ 1 0 Operante per il Governo
Airbus A319-111 3 0 114 (24/90)
Airbus A320-214 5 0 132 (30/102)
Airbus A340-500 1 2 326 (42/284) leased from AJW Capital Partners Ltd[2]
ATR 42-500 2 0 50 (0/50) A sostituire gli Yak-40
ATR 72-500 4 0 70 (0/70) A sostituire i Tupolev Tu-134
Boeing 737-900ER 0 0
Boeing 757-200 4 0 180 (22/158)
Boeing 767-300ER 3 0 TBA
Boeing 787 1 2 TBA
Totale 24 4 Aggiornato al: 18 Ottobre 2014


Elicotteri
Velivolo In Servizio Note
Eurocopter AS 332L1 Super Puma 2
Eurocopter EC 155 B1 (famiglia del Dauphin) 4
AgustaWestland AW139 8 [entrata nel servizio dal 2013]
AgustaWestland AW189 2 [entrata nel servizio dal 2013]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 dicembre 2005 un Antonov An-140 della Azerbaijan Airlines precipitò nel Mar Caspio circa 30 km a nord di Baku mentre si dirigeva ad Aktau, nel Kazakhstan. Tutti i 18 passeggeri e i 5 membri dell'equipaggio morirono nell'incidente. Dopo questo avvenimento la compagnia ha ritirato dal servizio gli altri velivoli dello stesso tipo.[3]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aircraft - ch-aviation.ch
  2. ^ AZAL to add A340-500s, EMB-170s and EMB-190s next year, ch-aviation.ch, 14NOV2012. URL consultato il 2013-02-03.
  3. ^ Azerbaijan plane crash 'kills 23' - BBC

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]