Azerbaigian persiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distribuzione degli Azeri in Iran
Ubicazione delle quatro province Azere in Iran

L'Azerbaijan persiano è una regione situata a NO dell'Iran. Essa ospita varie grandi città storiche, come Maragha, Tabriz, Zanjan, Ardabil, Urmia. L’Azerbaijan persiano ha una popolazione che oscilla tra i 12, i 15 e i 30 milioni di Azeri (secondo le valutazioni rispettivamente della CIA, del governo iraniano e dei nazionalisti azeri).[1] [2]

Questo territorio è diviso attualmente in varie province (Ostan in Lingua persiana), come l’Azerbaijan orientale, l’Azerbaijan occidentale, la provincia di Ardabil, la provincia di Zanjan e una parte delle province di Hamadān e Qazvin.

Dall'XI secolo questa parte dell'Iran, l'antica provincia cioè dell'Atropatene, è popolata da tribù persofone e turcofone.

La parte NO della regione faceva parte del Regno di Armenia (provincia della Persarmenia), come testimoniato dai monasteri di Dzordzor, di Santo Stefano di Jolfa e di Kara Kelisa (chiesa nera in turco), iscritti nel Patrimonio dell'umanità.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Economia[modifica | modifica sorgente]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The World Factbook
  2. ^ (EN) Svante Cornell, Iranian Azerbaijan: A Brewing Hotspot, Presentazione al Simposio «Human Rights and Ethnicity in Iran», organizzato da un partito politico svedese in Parlamento, Stoccolma, 22 novembre 2004, p. 1 (online).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Iran Portale Iran: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Iran