Ayvansaray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moschea Atik Mustafa Pasha ad Ayvansaray

Ayvansaray è un quartiere di Istanbul in Turchia. Esso è parte del distretto di Fatih in prossimità delle mura di Costantinopoli. Si trova tra la sponda sud del Corno d'Oro, la sezione Blacherne delle mura, ed i quartieri di Balat e Edirnekapi. Corrisponde al vecchio quartiere di Blacherne (Vlachèrnae in greco). Il nome Ayvansaray ("Palazzo Alto") rievoca il Palazzo di Alessio I Comneno (oggi scomparso), che faceva parte del Palazzo delle Blacherne[1]

Ayvansaray ospita diversi monumenti, tra cui la moschea di Atik Mustafa Pasha (l'antica chiesa bizantina di Santa Tecla), la chiesa di Santa Maria delle Blacherne (con la stessa dedica della più grande basilica distrutta da un incendio nel 1438), comprendente la sacra fonte dell'Hagiasma, e il Palazzo del Porfirogenito, compreso nel complesso del Palazzo delle Blacherne. Esso è un quartiere molto pittoresco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Janin

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Raymond Janin, Constantinople Byzantine, Paris, Institut Français d'Etudes Byzantines, 1950.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 41°02′18″N 28°56′33″E / 41.038333°N 28.9425°E41.038333; 28.9425

Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia