Aymen Abdennour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aymen Abdennour
Aymen Abdennour.jpg
Dati biografici
Nazionalità Tunisia Tunisia
Altezza 188 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Monaco Monaco
Carriera
Giovanili
2000-2007
2007-2008
ESS
Etoile du Sahel Étoile du Sahel
Squadre di club1
2008-2009 Etoile du Sahel Étoile du Sahel 33 (6)
2009-2010 Werder Brema Werder Brema 6 (0)
2010-2011 Etoile du Sahel Étoile du Sahel 30 (4)
2011-2014 Tolosa Tolosa 70 (7)
2014- Monaco Monaco 0 (0)
Nazionale
2007-2008
2008-
Tunisia Tunisia U-21
Tunisia Tunisia
10 (1)
25 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 febbraio 2010

Aymen Abdennour (Sousse, 6 agosto 1989) è un calciatore tunisino, difensore del Monaco in prestito dal Toulouse.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi all'ES Sahel[modifica | modifica sorgente]

Dopo un anno nelle giovanili della squadra, Aymen passa in prima squadra, dove in campionato gioca 30 partite facendo 6 gol.

L'esordio nella CAF Champions League avviene il 14 marzo 2009, contro l'ASO Chlef, match vinto 2-1[1]. In questa competizione segna anche un gol, nella partita vinta per 2-1 contro il TP Mazembe[2].

Il prestito al Wender Brema[modifica | modifica sorgente]

Nell'estate del 2009 viene ceduto per prestito alla squadra tedesca del Wender Brema. L'esordio con la squadra tedesca avviene il 16 gennaio 2010, contro l'Eintracht Frankfurt, match perso 1-0[3]. L'esordio nell'Europa League avviene il 18 febbraio 2010 contro il FC Twente, match perso 1-0[4].

Ritorno all'ES Sahel[modifica | modifica sorgente]

Non essendo riscattato ritorna all'ES Sahel, dove gioca in campionato 20 partite, mettendo a segno 4 gol, contro il CS Hammam-Lif (vinta 2-0), l'AS Marsa (vinta 3-0), ES Zarzis (vinta 1-0)[5] e Esperance (vinta 5-1)[6].

Il passaggio al Toulouse[modifica | modifica sorgente]

2011-2012 L'approdo in Francia[modifica | modifica sorgente]

Nell'estate del 2011 passa alla squadra francese del Toulouse, con un contratto che lo lega fino al 2017.

L'esordio con i bianco-viola avviene contro l'Ajaccio, match vinto 0-2[7]. Il suo primo gol stagionale avviene contro il Sochaux, match vinto 2-0[8]. Ciò si ripete la giornata seguente, nel match vinto 1-0 contro l'Olympique de Marseille[9].

2012-2013 l'esordio in Coupe de France e in Coupe de la Ligue[modifica | modifica sorgente]

Nell'anno successivo, l'esordio avviene nella prima giornata di campionato, contro il Montpellier, match pareggiato 1-1[10]. Il suo primo gol stagionale avviene nella 12a giornata di campionato, match perso 2-4[11]. L'esordio in Coupe de France avviene contro il Boulogne, match vinto 1-0[12]. Invece l'esordio in Coupe de la Ligue avviene contro il Caen, match vinto 1-0[13].

2013-2014 l'anno degli infortuni[modifica | modifica sorgente]

Nel seguente anno esordisce contro il Valenciennes, match perso 3-0 allo Stade du Hainaut (Valenciennes)[14]. Quest'anno avrà tre mesi di stop per infortunio al ginocchio e stiramento alla gamba[15].

AS Monaco[modifica | modifica sorgente]

A gennaio del 2014 passa per prestito con diritto di riscatto alla squadra del principatino[16].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Aymen Abdennour, durante una partita nella nazionale tunisina.

Viene convocato della Nazionale tunisina il 28 maggio 2009, per l'amichevole vinta 4-0 contro il Sudan, uscendo al 45º minuto[17].

Segna il suo primo gol in Nazionale nel match per la qualificazione per la Coppa d'Africa 2012 contro il Ciad, finito con la vittoria della Tunisia per 5-0[18].

Viene convocato anche per partecipare alla Coppa d'Africa 2012 e 2013.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 16 febbraio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Tunisia ES Sahel CLP1 18 5 - - - CL 10 1 - - - 28 6
2009-gen.2010 CLP1 12 1 - - - - - - - - - 12 1
gen.-ago.2010 Germania Wender Bremen FB 6 0 - - - UEL 2 0 - - - 8 0
2010-2011 Tunisia ES Sahel CLP1 20 4 - - - - - - - - - 20 4
Totale ES Sahel 50 11 10 1 60 11
2011-2012 Francia Toulouse FC L1 32 2 - - - - - - - - - 32 2
2012-2013 L1 30 1 CF+CL 2+1 0+0 - - - - - - 33 1
2013-2014 L1 15 0 CF+CL 0+2 0+0 - - - - - - 17 1
Totale Toulouse FC 77 3 5 0 82 3
2013-2014 Francia+Monaco AS Monaco L1 0 0 CL 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 118 14 3 0 12 1 133 14

Presenze e gol in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cronaca della partita: ES Saher-ASO Chlef 2-1 in transfermarkt.it.
  2. ^ Cronaca della partita: ES Saher-TP Mazembe 2-1 in transfermarkt.it.
  3. ^ Eintracht Frankfurt-Wender Bremen 1-0 in transfermarkt.it.
  4. ^ Partita FC Twente-Werder Brema - Tuttosport.
  5. ^ ES Sahel-ES Zarzis 1-0: Sahel al 97º minuto grazie a tiro di testa di Abdennour.
  6. ^ ES Saher-Esperance 5-1: vittoria su misura per la squadra dell'ES Saher.
  7. ^ AC AJACCIO - TOLOSA 0-2 in betcalcio.it.
  8. ^ Toulouse-Sochaux 2-0: a segno Abdennour ed Emmanuel Rivière, 26 febbraio 2012.
  9. ^ Diretta Ligue 1, Marsiglia-Tolosa 0-1: segui la cronaca live, 3 marzo 2012.
  10. ^ Ligue 1, Montpellier-Tolosa 1-1: la stagione inizia con tre espulsioni!, 10 agosto 2012 alle 22:45.
  11. ^ Toulouse-Ajaccio 2-4 in eurosport.yahoo.com.
  12. ^ (ENITFRDEES) Boulogne-Toulouse 0-1: Emmanuel Rivière regala la vittoria al Toulouse e il passaggio al prossimo turno in transfermarkt.it, 5 gennaio 2013.
  13. ^ Caen-Toulouse 0-1: Djaló in gol e il Toulouse festeggia in transfermarkt.it, 26 settembre 2012.
  14. ^ Valenciennes-Toulouse 3-0: in gol Melikson, Saez e Pujol in transfermarkt.de.
  15. ^ Aymen Abdennour: storia infortuni.
  16. ^ Monaco, fatta per Aymen Abdennour: in corso le visite mediche in tuttomercatoweb.com, 30 gennaio 2014. Monaco-Abdennour, è fatta in gazzetta.it, 30 gennaio 2014.
  17. ^ Tunisia-Sudan 4-0: Darragi, Allagui, Radhi Jaidi e Felhi.
  18. ^ Tunisia-Ciad 5-0, 5 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]