Avventurieri ai confini del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avventurieri ai confini del mondo
Titolo originale High Road to China
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Jugoslavia
Anno 1983
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere avventura, azione
Regia Brian G. Hutton
Soggetto Jon Cleary
Sceneggiatura S. Lee Pogostin
Sandra Weintraub
Produttore Fred Weintraub
Produttore esecutivo Raymond Chow
Casa di produzione Golden Harvest film
Distribuzione (Italia) Warner Bros.
Fotografia Ronnie Taylor
Montaggio John Jympson
Effetti speciali Gene Grigg
Musiche John Barry
Scenografia Robert Laing
Costumi Franco Antonelli
Betsy Heimann
Interpreti e personaggi

Avventurieri ai confini del mondo (High Road to China) è un film del 1983 diretto da Brian G. Hutton.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ambientato in Asia nel 1920. Evie Tozer, una ereditiera inglese con atteggiamenti da flapper (maschietta), mentre trascorre una vacanza a Istanbul, viene avvertita dal suo procuratore legale inglese che occorre rintracciare entro pochi giorni il padre, un eccentrico inventore del quale da qualche anno si sono tuttavia perse le tracce, e riportarlo a Londra. Il socio inglese del padre, infatti, ha presentato una richiesta di dichiarazione di morte presunta e una sentenza in tal senso comporterebbe il passaggio di tutti i beni allo stesso socio. La ragazza decide di andare alla ricerca del padre, le cui ultime notizie lo davano in Afghanistan. Decide di ingaggiare pertanto Patrick O'Malley, un irlandese semi-alcolizzato, asso dell'aviazione durante la prima guerra mondiale e proprietario di due aerei a elica (di nome «Dorothy» e «Lillian») con cui si guadagna da vivere facendo l'istruttore di volo. La proposta segna l'inizio di una serie di battibecchi fra Evie e O'Malley che continueranno fino alla fine del film. Evie, provetta pilota, guida uno dei due aerei, mentre l'altro viene condotto da O'Malley, accompagnato dal meccanico Struts. Alla ricerca del padre di Evie, i tre attraverseranno l'India, l'Afghanistan e il Nepal e giungeranno infine in Cina dove riusciranno finalmente a trovare Bradley Tozer impegnato a difendere con le armi un piccolo villaggio dalle mire di un locale signore della guerra. O'Malley ed Evie lo aiutano a vincere la battaglia finale, ma Bradley Tozer rifiuta di tornare a Londra.

È un film d'azione, con riprese dall'alto molto suggestive, una trama ricca di colpi di scena, ambientato nello stesso periodo in cui si svolgono le avventure di Indiana Jones la cui saga cinematografica precede l'uscita di questo film. Tom Selleck venne scelto inizialmente per interpretare il dottor Jones, ma dovette rifiutare l'incarico perché legato a un contratto di esclusiva con la rete televisiva CBS, per la quale girava la serie tv Magnum P.I., e il ruolo passò ad Harrison Ford. Rimangono alcuni filmati del provino di Selleck, nei panni di Indiana Jones.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema