Avram Iancu (avvocato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avram Iancu ritratto da Barbu Iscovescu

Avram Iancu (182410 settembre 1872) fu un avvocato rumeno originario della Transilvania che giocò un ruolo fondamentale nella Rivoluzione Transilvana (1848-1849). Particolarmente attivo nella regione di Ţara Moţilor dei Monti Apuseni era noto come Crăişorul Munţilor (il "Principe delle Montagne") per il largo seguito di cui godette tra i villici locali e per la sua alleanza con gli Asburgo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Liviu Maior, 1848-1849. Români şi unguri în revoluţie, Bucarest, 1998.
  • Keith Hitchins, Românii 1774-1866, Bucarest, 1996.
  • Ion Ranca, Valeriu Niţu, Avram Iancu: documente şi bibliografie, Bucarest, 1974.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71385101 LCCN: n/85/289295