Autocross

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le gare di autocross si svolgono su un circuito chiuso sterrato con vetture a ruote coperte o scoperte a darsi battaglia. Lo spettacolo è garantito da gare tiratissime con un massimo di 10 partenti.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

In Italia si corrono vari campionati tra diverse federazioni, con il campionato nazionale di velocità su terra (VST), gestito dalla CSAI. Si può sottolineare che l'autodromo Pragiarolo a Maggiora (NO) è la pista più famosa, ammirata e frequentata d'Europa, in competizione con quella di Nová Paka, in Repubblica Ceca dove l'autocross è sport nazionale.

Si tratta di 2 tipi di piste completamente diverse: Maggiora, liscia come un biliardo, mette in risalto le prestazioni del mezzo ma soprattutto la tecnica del pilota, con visibilità in tutti i punti del percorso, mentre Nová Paka (con i suoi 12000 posti a sedere sugli spalti naturali) pare più una pista di motocross, con saliscendi paurosi nel vero senso della parola che mettono in risalto la resistenza dei mezzi e il coraggio dei piloti. A differenza di Maggiora non ha ampia visibilità per il pubblico e anche i sorpassi scarseggiano, ma è di un'atmosfera unica.

Categorie[modifica | modifica sorgente]

  • div 1a: vetture 2x4 a ruote coperte fino a 1600 cc
  • div. 1: vetture 4x4 a ruote coperte fino a 4000 cm³ cm³
  • div. 3/a: vetture 4x4 a ruote scoperte fino a 1600 cc
  • div. 3: vetture 4x4 a ruote scoperte fino a 4000 cc
  • junior buggy: vetture 4x4 a ruote scoperte 600 cc
  • kart cross: vetture 2x4 a ruote scoperte 600 cc

Le vetture a ruote scoperte sono dei prototipi tubolari monoposto a motore centrale o posteriore molto leggeri e divertenti. In generale in queste categorie ci sono veri e propri mostri di potenza sino a 600cv

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo