Austin Mahone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Austin Mahone
Austin Mahone in Italia il 30 Giugno 2014 prima di incontrare i fan al locale Bobino a Milano.
Austin Mahone in Italia il 30 Giugno 2014 prima di incontrare i fan al locale Bobino a Milano.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop
Dance pop
Teen pop
Periodo di attività 2011 – in attività
Etichetta Chase, Young Money, Cash Money, Republic[1][2]
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

Austin Carter Mahone (San Antonio, 4 aprile 1996) è un cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Austin Carter Mahone cresce a San Antonio in Texas. Dalla morte del padre, avvenuta 16 mesi dopo la sua nascita, ha vissuto con la madre, Michelle Mahone, la quale lo segue spesso in tour. Attualmente vive a Miami, in Florida. Il 30 giugno 2014 Austin è stato per la prima volta in Italia, dove si è svolto un Meet & Greet al Bobino Club Milano con le fans italiane.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato pubblicando video su Youtube con il suo amico Alex Costancio nel giugno 2010. Nell'ottobre 2011 ha pubblicato un video cover della canzone Mistletoe di Justin Bieber che ha ottenuto molto successo. Il 28 agosto 2012, Mahone ha annunciato che aveva ufficialmente firmato un contratto con la Chase/Universal Republic Records. Il primo singolo 11:11 si collocò alla posizione numero 19 sulla classifica Billboard Top Heatseekers. Il 5 giugno 2012 Austin Mahone pubblica un secondo singolo intitolato Say Somethin. Il secondo singolo ha ottenuto molto più successo del primo, collocandosi alla posizione numero 34 sulla classifica Billboard Mainstream Top 40. Il 22 maggio 2012 Mahone ha cantato al suo primo concerto nella Q102 Springle Ball. Poco dopo, ha cantato al B96 SummerBash di Chicago e il 22 giugno 2012, a New York.

Il 4 dicembre 2012, Mahone pubblica Say You're Just a Friend. Nel videoclip del singolo, pubblicato l'8 febbraio 2013, appare il cantante che balla con dei ballerini. Nel video, inoltre, è presente anche il rapper Flo Rida, il quale collabora nel singolo. Della canzone è stata diffusa una versione al pianoforte, disponibile solo sul canale ufficiale del cantante.

Il 17 marzo dello stesso anno, pubblica Heart in my Hand. Nel video appare il cantante, vestito di bianco, mentre canta e suona la tastiera sulla spiaggia.

Il 10 giugno 2013 pubblica What About Love, il suo singolo di maggior successo che gli è valso la vittoria del premio Best New Artist ai VMA. Il video conta più di 70 milioni di visualizzazioni sul canale YouTube. Nel video appare il cantante che, oltre a ballare con i ballerini, tenta di parlare con la sua fidanzata, intenta a lasciarlo. Nonostante i diversi tentativi, alla fine del video, la ragazza prende la macchina e se ne va, lasciando il cantante da solo.

Si esibisce, sempre il 10 giugno, al Today Show, presentando così la sua nuova canzone. Il 10 novembre 2013 è uscito il suo singolo intitolato "Banga Banga" e l'11 dicembre ne pubblica il video. Inoltre, è prevista, a breve, la pubblicazione del suo album di debutto.

Un altro singolo pubblicato è Magik 2.0 in collaborazione con Becky G, inserita nella compilation del film I Puffi 2.

Il 26 gennaio 2014, Austin pubblica il nuovo singolo MMM Yeah in collaborazione con Pitbull. Il 31 gennaio ne pubblicò il "Lyric Video" in stile anni 80 mentre, il 13 marzo viene pubblicato il video ufficiale in stile futuristico.

Austin Mahone ha inoltre prodotto il suo primo album, ''The Secret'', uscito il 27 maggio 2014 contenente nove canzoni: All I Ever Need, Can't Fight This Love, Mmm Yeah, Next To You, Secret, Shadow, The One I've Waited For, Till I Find You e What About Love.

Il 30 giugno 2014, Austin ha incontrato i suoi fans a Milano, per la prima volta in Italia.

Immagine Artistica[modifica | modifica wikitesto]

Il fandom di Mahone è composto principalmente da ragazze adolescenti, chiamate Mahomies. Kara DioGuardi, la quale è coinvolta nella sua carriera, ha parlato della sua popolarità online, dicendo che lui sa come connettersi. Ha da poco raggiunto i 6 milioni di followers su Twitter e 10 milioni di mi piace sul popolare social network Facebook. Nel settembre 2011 ha debuttato alla posizione numero 38 della classifica Billboard Social 50, diventando il più giovane a comparire nella classifica, della quale ha raggiunto la posizione numero 28 il 2 dicembre.

Nel 2012, The Wall Street Journal ha nominato Mahone come il secondo Bieber. Austin Mahone ha risposto ai confronti dicendo: è bello essere paragonati a lui, perché ha un grande successo, è molto lusinghiero. Però lui vuole avere una possibilità di mostrare alla gente chi è veramente[senza fonte]. Nel 2013 è stato nominato ai VMA nella categoria Artists to Watch, vincendo il premio.

Crescendo, Mahone è stato influenzato da artisti di diversi generi musicali, tra cui il cantante country George Strait. Austin è anche un fan di Taylor Swift (di cui ha aperto i concerti del Red Tour), Flo Rida e Mariah Carey. Mahone ha imparato da solo a suonare la batteria e ha preso lezioni di chitarra per un anno e mezzo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei singoli, con posizioni di grafico selezionata e certificazione
Titolo Anno Posizione della tabella picco Album
US US
Pop

[3]
BEL
(Fl)

[4]
BEL
(Wa)

[4]
CAN
[5]
FRA
[6]
JAP
[7]
NL
[8]
UKR
[9]
"Say Somethin" 2012 34 2 Non-album single
"Say You're Just a Friend" (ft.FloRida) 104 2 32 12 1 Non-album single
"What About Love" 2013 66 18 68 67 117 44 2 The secret
"Banga! Banga!" Non-album single
"MMM Yeah" (ft. Pitbull) 2014 19 60 43 35 36 48 The secret
"All I Ever Need" The secret
"Shadow (acoustic)" The secret

Singoli in primo piano[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei singoli, con posizioni di grafico selezionata
Titolo Anno Posizione della tabella picco Album
US
"Magik 2.0"
(Becky G featuring Austin Mahone)
2013 I Puffi 2 (colonna sonora)
"—" denotes a single that did not chart or was not released.

Singoli promozionali[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei singoli, con posizione di grafico selezionata
Titolo Anno Posizione della tabella picco Album
US
"11:11" 2012 19 Non-album singles
"Heart in My Hand" 2013
"Loving You Is Easy" 2013
"—" denotes a single that did not chart or was not released.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione
Anno Titolo Ruolo Note
2012 Austin Mahone Takeover se stesso Reality television
2013 Big Time Rush se stesso "Big Time Dreams" (Stagione 4, episodio 12)

Premi e nomination[modifica | modifica wikitesto]

Popdust Award
  • 2013 - Nomination - Prossima SuperStar Pop
Radio Disney Music Awards
  • 2013 - Nomination - Miglior artista maschile
  • 2013 - Vinto - Breakout Star
  • 2013 - Nomination - Miglior canzone Crush per Say You're Just a Friend
  • 2013 - Nomination - Miglior performance acustico per Say Something
  • 2013 - Nomination - Fiercest Fans Mahomies
  • 2014 - Nomination - Best Male Artist
  • 2014 - Nomination - Most Talked About Artist
  • 2014 - Nomination - Artist with the Best Style
  • 2014 - Nomination - Best Crush Song per What About Love
Young Hollywood Awards
  • 2013 - Vinto - Breakout Artist Award
  • 2014 - Nomination - #SocialMediaSuperstar
MTV Video Music Awards
MTV Europe Music Awards
  • 2013 - Vinto - Best Push
  • 2013 - Vinto - Artist On Rise
J-14 Teen Icon Awards
  • 2013 - Vinto - Iconic Instagrammer
  • 2013 - Nomination - Iconic Male Singer
  • 2013 - Nomination - Iconic Male Star
  • 2013 - Nomination - Iconic Tweeter
People's Choice Awards
  • 2014 - Nomination - Favorite Breakout Artist
Nickelodeon UK Kids Choice Awards
  • 2014 - Nomination - UK Favourite Fan Family Mahomies
Teen Choice Award
  • 2014 - Vinto - Miglior artista esordiente
  • 2014 - Nomination - Miglior artista maschile
  • 2014 - Nomination - Miglior brano maschile per MMM Yeah
iHeartRadio Music Awards
  • 2014 - Vinto - Instagram Award
  • 2014 - Nomination - Best Fan Army
Premios Juventud
  • 2014 - Vinto - The Best Dressed Award
  • 2014 - Nomination - Favorite Hitmaker

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cash Money Signs Austin Mahone, The World Waits On Paris Hilton
  2. ^ Republic Records, 18 Gennaio, 2013
  3. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] Billboard Pop 100 Chart History] in Billboard. URL consultato il 13 maggio 2010.
  4. ^ a b Austin Mahone - Ultratop Discografie, Ultratop.be/nl/. URL consultato il 25 febbraio 2012.
  5. ^ Austin Mahone discography, Allmusic. URL consultato il 25 febbraio 2012.
  6. ^ (FR) Discographie Austin Mahone, lescharts.com. URL consultato il 18 agosto 2012.
  7. ^ Japan Hot 100 - June 22, 2013, Billboard, 22 giugno 2013. URL consultato il 22 giugno 2013.
  8. ^ Steffen Hung, Austin Mahone - What About Love, dutchcharts.nl. URL consultato il 26 giugno 2013.
  9. ^ Ukrainian Chart - Austin Mahone, FDR, 10 maggio 2009. URL consultato il 13 luglio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]