Auser musici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Auser Musici è un ensemble vocale e strumentale italiano.

Storia e attività[modifica | modifica sorgente]

Auser Musici, fondato da Carlo Ipata nel 1997, prende il nome da un antico fiume della pianura pisana, e riunisce cantanti e musicisti che si accompagnano con strumenti storici. A questa iniziativa aderiscono sin dall’inizio non solo musicisti ma anche storici, musicologi e case discografiche, oltre che il Teatro di Pisa, dove l’orchestra è in residenza dal 2001. I concerti e le registrazioni sono il risultato della collaborazione tra gli interpreti e gli storici e i musicologi sull'approfondimento delle circostanze storiche e stilistiche dei fondi musicali riscoperti.

Il repertorio di Auser Musici ha permesso di ricostruire alcune pagine importanti della storia musicale toscana, e ha messo in evidenza i contatti e le influenze tra i compositori locali e i loro contemporanei europei. A tal proposito l'ensemble ha anche sdato avvio al progetto Tesori Musicali Toscani [1] che raccoglie e divulga pagine inedite di musica antica toscana. Negli ultimi anni la ricerca si è spinta anche in campo partenopeo con la registrazione di alcuni autori della scuola napoletana come Geraso, Jommelli, Palella, Papa e altri.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito di Tesori Musicali Toscani

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]