Augusta di Prussia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Augusta di Prussia
Ritratto di Franz Xaver Winterhalter
Ritratto di Franz Xaver Winterhalter
Elettrice d'Assia
In carica 27 febbraio 1821 - 19 febbraio 1841
Nome completo in tedesco Auguste Christine Friederike
Nascita Potsdam, Prussia, 1 maggio 1780
Morte Kassel, 19 febbraio 1841
Casa reale Casato di Hohenzollern
Casato d'Assia-Kassel
Padre Federico Guglielmo II di Prussia
Madre Federica Luisa d'Assia-Darmstadt
Consorte Guglielmo II, Elettore d'Assia
Figli =Principe Guglielmo
Principessa Carolina
Principessa Luisa
Federico Guglielmo, Elettore d'Assia
Maria, Duchessa di Sassonia-Meiningen
Principe Ferdinando

Augusta di Prussia, il cui nome completo era Augusta Cristina Federica, principessa di Prussia (Potsdam, 1 maggio 1780Kassel, 19 febbraio 1841), fu la quinta figlia (e terza femmina) di Federico Guglielmo II di Prussia e di Federica Luisa d'Assia-Darmstadt. Fu la prima moglie dell'elettore Guglielmo II d'Assia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 febbraio 1797, a Berlino, Augusta sposò il principe Guglielmo d'Assia-Kassel, il più vecchio dei figli sopravvissuti di Guglielmo IX, langravio di Assia-Kassel. Si trattò di un matrimonio combinato per ragioni puramente politiche, e i due coniugi andarono scarsamente d'accordo, tanto che i loro rapporti si avvicinarono spesso a livelli di violenta conflittualità. Subito dopo la nascita dell'ultima figlia, il matrimonio di fatto ebbe termine e rimase esclusivamente sulla carta. Nel 1803 il Langravio venne elevato a Elettore d'Assia ed il principe Guglielmo succedette al trono nel 1821, alla morte del padre. Dal 1815, i due vissero formalmente separati, anche se in un primo momento l'accordo di separazione venne tenuto segreto. Per i successivi dieci anni i due continuarono ancora a scontrarsi a Kassel; Augusta si trasferì poi nello Schloss Schönfeld, mentre Guglielmo visse con la sua amante, e successivamente seconda moglie, Emilie Ortlöpp (1791-1843). La Principessa Elettrice, molto colta, si oppose politicamente al marito, essendo vicina ad un circolo romantico, noto come Schönfelder Kreis, che prese il nome dalla residenza di Augusta. Oltre alla Elettrice e al figlio, fecero in seguito parte di tale circolo personaggi di spicco dell'Assia-Kassel, quali i ministri Ludwig Hassenpflug e Joseph von Radowitz, i fratelli Grimm ed altri intellettuali. Questo circolo venne chiuso nel 1823 dal Principe Elettore, mentre i suoi membri, qualora fossero funzionari ed ufficiali dello Stato, vennero dispersi in tutta l'Assia; lo stesso Principe Ereditario fu mandato in una sorta di esilio a Marburgo. In conseguenza di ciò, Augusta nel 1826 andò in esilio, soggiornando all'Aia, Coblenza, Bonn e Fulda, prima di ritornare nel 1831 a Kassel, dato che suo marito, a causa dei moti rivoluzionari degli anni 1830-1831, era stato costretto ad abbandonare, insieme all'amante, l'Assia-Kassel.

Augusta fu una pittrice di talento. Tra le opere da lei lasciate, vi sono anche autoritratti.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Guglielmo ed Augusta ebbero sei figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Augusta di Prussia Padre:
Federico Guglielmo II di Prussia
Nonno paterno:
Augusto Guglielmo di Prussia
Bisnonno paterno:
Federico Guglielmo I di Prussia
Trisnonno paterno:
Federico I di Prussia
Trisnonna paterna:
Sofia Carlotta di Hannover
Bisnonna paterna:
Sofia Dorotea di Hannover
Trisnonno paterno:
Giorgio I d'Inghilterra
Trisnonna paterna:
Sofia Dorotea di Celle
Nonna paterna:
Luisa Amalia di Brunswick-Lüneburg
Bisnonno paterno:
Ferdinando Alberto II di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno paterno:
Ferdinando Alberto I di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Cristina d'Assia-Eschewege
Bisnonna paterna:
Antonietta Amalia di Brunswick-Wolfenbüttel
Trisnonno paterno:
Luigi Rodolfo di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Cristina Luisa di Oettingen-Oettingen
Madre:
Federica Luisa d'Assia-Darmstadt
Nonno materno:
Luigi IX d'Assia-Darmstadt
Bisnonno materno:
Luigi VIII d'Assia-Darmstadt
Trisnonno materno:
Ernesto Luigi d'Assia-Darmstadt
Trisnonna materna:
Dorotea Carlotta di Brandeburgo-Ansbach
Bisnonna materna:
Carlotta di Hanau-Lichtenberg
Trisnonno materno:
Giovanni Reinardo III di Hanau-Lichtenberg
Trisnonna materna:
Dorotea Federica di Brandeburgo-Ansbach
Nonna materna:
Carolina del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld
Bisnonno materno:
Cristiano III del Palatinato-Zweibrücken
Trisnonno materno:
Cristiano II del Palatinato-Zweibrücken-Birkenfeld
Trisnonna materna:
Caterina Agata di Rappoltstein
Bisnonna materna:
Carolina di Nassau-Saarbrücken
Trisnonno materno:
Luigi Cratone di Nassau-Saarbrücken
Trisnonna materna:
Filippa Enrichetta di Hohenlohe-Langenburg

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gerd Fenner, Ewald Grothe, Marianne Heinz und Heidrun Helwig: Kurfürstin Auguste von Hessen (1789–1841) in ihrer Zeit. Brüder-Grimm-Gesellschaft Kassel 1995.
  • Ewald Grothe: Kurfürstin Auguste von Hessen-Kassel und der Schönfelder Kreis. In: Bernhard Heidenreich (Hrsg.): Fürstenhof und Gelehrtenrepublik. Hessische Lebensläufe des 18. Jahrhunderts. Wiesbaden 1997, S. 53–60.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Elettrice d'Assia Successore
Guglielmina Carolina di Danimarca 27 febbraio 1821 - 19 febbraio 1841 Elettorato annesso alla Prussia nel 1866