Aubrey Beauclerk, V duca di St. Albans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aubrey Beauclerk, V duca di St. Albans
Duca di St. Albans
In carica 1726 –
1751
Predecessore George Beauclerk, IV duca di St. Albans
Successore Aubrey Beauclerk, VI duca di St. Albans
Nome completo Aubrey Charles Fitz-Roy Stuart
Altri titoli conte di Burford
Nascita 3 giugno 1740
Morte Londra, 9 febbraio 1802
Dinastia Beauclerk
Padre Vere Beauclerk, I barone Vere
Madre Mary Chambers
Consorte Lady Catherine Ponsonby

Aubrey Charles Fitz-Roy Stuart Beauclerk, V duca di St. Albans (3 giugno 1740Londra, 9 febbraio 1802), è stato un nobile inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio dell'ammiraglio Vere Beauclerk, I barone Vere, e di sua moglie, Mary Chambers.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È stato membro del Parlamento della Gran Bretagna dal 1761 al 1774. Dal 1761 al 1768 fu deputato per Thetford e dal 1768 al 1774 per Aldenburgh.

Ritratto del duca di St. Albans, con la sua famiglia, di Franciszek Smuglewicz.

Nel 1779 finanziò uno scavo con Thomas Jenkins a Centocelle, che portò alla luce numerose sculture antiche. Per celebrare il successo di questo scavo Beauclerk commissionò a Franciszek Smuglewicz di dipingere un ritratto di lui e della sua famiglia presso il sito. Alcune delle sculture sono state vendute a Giovanni Battista Visconti per il Museo Pio-Clementino in Vaticano a Roma, altri per il collezionista britannico, Henry Blundell, molti sono stati esposti presso Hanworth dal 1783. Mentre era in Italia, egli comprò anche diversi dipinti.[1]

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto di Lady Catherine Ponsonby, di Thomas Gainsborough.

Il 4 maggio 1763 sposò Lady Catherine Ponsonby (14 ottobre 1742-4 settembre 1789), figlia di William Ponsonby, II conte di Bessborough, dalla quale ebbe sette figli:

  • Aubrey Beauclerk, VI duca di St. Albans (21 agosto 1765-12 agosto 1815);
  • William Beauclerk, VIII duca di St. Albans (18 dicembre 1766-17 luglio 1825);
  • Lady Catherine Beauclerk (1768-1803), sposò il reverendo James Burgess, non ebbero figli;
  • Lord Amelius Beauclerk (23 maggio 1771-10 dicembre 1846);
  • Lord Frederick Beauclerk (8 maggio 1773-22 aprile 1850), sposò Charlotte Dillon, ebbero quattro figli;
  • Lady Caroline Beauclerk (1775-23 novembre 1838), sposò Charles Dundas, ebbero quattro figli;
  • Lady Georgiana Beauclerk (1776-17 ottobre 1791).

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 9 febbraio 1802, a 61 anni a Londra.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I. Bignamini, Digging And Dealing In Eighteenth-Century Rome (2010), p.236-237