Attilio Odero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Attilio Odero
Stemma del Regno d'Italia Parlamento del Regno d'Italia
Senato del Regno d'Italia
Oderoattilio.jpg
Luogo nascita Genova
Data nascita 1º gennaio 1854
Luogo morte Genova
Data morte 11 maggio 1945
Titolo di studio Licenza tecnica
Professione Industriale
Data 2 marzo 1929
Pagina istituzionale

Attilio Odero (Genova, 1º gennaio 1854Genova, 11 maggio 1945) è stato un imprenditore italiano. Nato da Nicolò, importatore di carbone fossile e poi spedizioniere, e da Maria Cavezzari, dopo aver avuto la licenza a 18 anni entra nel cantiere navale di Sestri Ponente ex Westerman che suo padre aveva acquisito.

I cantieri navali presenti a Genova e Sestri Ponente furono gestiti dalla famiglia Odero fin dal 1871. Il cantiere era attrezzato per la costruzione di navi di piccolo e medio tonnellaggio. Le officine meccaniche che occupavano gran parte dello stabilimento costruivano apparati a vapore di qualsiasi tipo (e sino alle massime potenze) nonché motori a combustione interna tipo Sulzer e Fiat. Nel 1905 è stato tra i fondatori della San Giorgio. Fu inoltre presidente delle Acciaierie di Terni e della O.T.O. (Odero Terni Orlando).

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere del lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere del lavoro
— 19 novembre 1905[1]
Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
— 2 giugno 1889
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
— 23 aprile 1908
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
— 14 dicembre 1911
Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 27 luglio 1913

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito Federazione nazionale Cavalieri del lavoro: dettaglio decorato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie