Atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade - Maratona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Maratona
Los Angeles 1932
Informazioni generali
Luogo Città di Los Angeles
Periodo 7 agosto 1932
Partecipanti 28 da 14 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Juan Carlos Zabala Argentina Argentina
Medaglia d'argento Sam Ferris Gran Bretagna Gran Bretagna
Medaglia di bronzo Armas Toivonen Finlandia Finlandia
Edizione precedente e successiva
Amsterdam 1928 Berlino 1936
Atletica leggera ai
Giochi di Los Angeles 1932
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3460 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione della Maratona di Atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade si tenne il giorno 7 agosto 1932 a Los Angeles con arrivo al Memorial Coliseum.

Il grande Paavo Nurmi, pluri campione olimpico di fondo, ha lasciato le corse su pista per dedicarsi alla maratona, ma viene fermato dal CIO che lo incolpa di aver ricevuto guadagni illeciti durante alcune trasferte in Germania e lo sospende dalle competizioni.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Sin dall'inizio della corsa si trova in testa l'argentino Zabala, un fondista già noto a livello internazionale. Nel finale accusa una certa flessione, ma sa resistere al ritorno dell'inglese Ferris e vince con soli 19 secondi di distacco.

Pos. Atleta Età Nazione Tempo
Oro Juan Carlos Zabala 20 Argentina Argentina 2:31'36"
Argento Sam Ferris 31 Gran Bretagna Gran Bretagna 2:31'55"
Bronzo Armas Toivonen 33 Finlandia Finlandia 2:32'12"
4 Duncan Wright 35 Gran Bretagna Gran Bretagna 2:32'41"
5 Seiichiro Tsuda 26 Giappone Giappone 2:35'42"
6 Onbai Kin 18 Giappone Giappone 2:37'28"
7 Whitey Michelsen 38 Stati Uniti Stati Uniti d'America 2:39'38"
8 Oskar Hekš 24 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2:41'35"
9 Taika Gon 26 Giappone Giappone 2:42'52"
10 Anders Hartington Andersen 25 Danimarca Danimarca 2:44'38"
11 Hans Oldag 31 Stati Uniti Stati Uniti d'America 2:47'26"
12 Cliff Bricker 28 Canada Canada 2:47'58"
13 Michele Fanelli 24 Italia Italia 2:49'09"
14 Johnny Miles 26 Canada Canada 2:50'32"
15 Paul de Bruyn 24 Germania Germania 2:52'39"
16 François Bégeot 24 Francia Francia 2:53'34"
17 Fernando Cicarelli 27 Argentina Argentina 2:55'49"
18 Eddie Cudworth Canada Canada 2:58'35"
19 João Clemente da Silva Brasile Brasile 3:02'06"
20 Margarito Pomposo Messico Messico 3:10'51"
- José Ribas 32 Argentina Argentina DNF
- Matheus Marcondes Brasile Brasile DNF
- Jorge Perry Colombia Colombia DNF
- Ville Kyrönen 41 Finlandia Finlandia DNF
- Lauri Virtanen 27 Finlandia Finlandia DNF
- Francesco Roccati 24 Italia Italia DNF
- Santiago Hernández Messico Messico DNF
- James Henigan 40 Stati Uniti Stati Uniti d'America DNF


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) X Olympiade Committe, Track and Field Athletics — Men in Official Report of the Olympic Games, Los Angeles, 1933, pp. 377-460. URL consultato il 26 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]