Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - Tiro del giavellotto maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
Tiro del giavellotto maschile
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 22 e 23 settembre 2000
Partecipanti 36
Podio
Medaglia d'oro Jan Zelezny Rep. Ceca Rep. Ceca
Medaglia d'argento Steve Backley Regno Unito Regno Unito
Medaglia di bronzo Sergey Makarov Russia Russia
Edizione precedente e successiva
Atlanta 1996 Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi di Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il Tiro del giavellotto ha fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 22-23 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Campione olimpico 1996 88,16 Rep. Ceca Jan Zelezny Presente
Primatista mondiale 98,48 1996 Rep. Ceca Jan Zelezny Presente
Campione europeo 1998 89,72 Regno Unito Steve Backley Presente
Campione mondiale 1999 89,52 Finlandia Aki Parviainen Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

Il favorito è Jan Zelezny, campione in carica. Deve guardarsi da Steve Backley, che gli è finito dietro sia nel 1992 che nel 1996 ed ora ci prova per la terza volta.
Per far ricordare agli avversari chi è, il céco fa subito un lancio di 89,41 metri, con cui stabilisce il nuovo record olimpico.
Molti si potrebbero impensierire, tranne Steve Backley, che al secondo turno piazza una botta a 89,85 e sale in testa.
Al turno successivo arriva la risposta di Jan Zelezny: 90,17. Il céco torna a guardare tutti dall'alto. Backley fa un nullo, poi 80,99 al quarto; negli ultimi due turni non trova la concentrazione e annulla entrambi i lanci.

È stata una delle gare a più elevato contenuto tecnico della storia della specialità: per la prima volata 7 atleti vanno oltre gli 85 metri; inoltre vengono stabiliti i migliori risultati di tutti i tempi per il terzo e quinto posto.
Jan Zelezny è l'unico atleta ad aver vinto tre ori olimpici nel giavellotto. È anche, a 34 anni, il più maturo olimpionico della specialità.
Da parte sua l'eterno sconfitto Steve Backley è il primo britannico ad aver vinto una medaglia in tre Olimpiadi differenti.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turno eliminatorio[modifica | modifica sorgente]

Qualificazione
83,00 m

Raggiungono la misura richiesta in 9. Ad essi vengono aggiunti i 3 migliori lanci.
La miglior misura di qualificazione è di Jan Zelezny con 89,39. Nick Nieland stabilisce un piccolo record: con 82,12 metri, il suo è il miglior lancio di sempre tra i non qualificati ad una finale Olimpica.

Finale[modifica | modifica sorgente]

Stadio Olimpico, sabato 23 settembre, ore 20:30.

Pos Paese Atleta Misura
Gold medal.svg Rep. Ceca Rep. Ceca Jan Zelezny 90,17 m Record olimpico
Silver medal.svg Regno Unito Regno Unito Steve Backley 89,85 m
Bronze medal.svg Russia Russia Sergey Makarov 88,67 m
4 Germania Germania Raymond Hecht 87,76 m
5 Finlandia Finlandia Aki Parviainen 86,62 m
6 Grecia Grecia Konstantinos Gkatsioudis 86,53 m
7 Germania Germania Boris Henry 85,78 m
8 Cuba Cuba Emeterio Gonzalez 83,33 m