Atletica leggera ai Giochi della XXVIII Olimpiade - Tiro del giavellotto maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
Tiro del giavellotto maschile
Atene 2004
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Atene
Periodo 26 agosto 2004
28 agosto 2004
Partecipanti 33 da 23 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Andreas Thorkildsen Norvegia Norvegia
Medaglia d'argento Vadims Vasilevskis Lettonia Lettonia
Medaglia di bronzo Sergei Makarov Russia Russia
Edizione precedente e successiva
Sydney 2000 Pechino 2008
Atletica leggera ai
Giochi di Atene 2004
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il tiro del giavellotto ha fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVIII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 26 e 28 agosto 2004 allo Stadio Olimpico di Atene. Vi hanno preso parte 33 atleti.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale 98,48 1996 Rep. Ceca Jan Zelezny Presente
Campione olimpico 2000 90,17 Rep. Ceca Jan Zelezny Presente
Campione europeo 2002 88,54 Regno Unito Steve Backley Presente
Campione mondiale 2003 85,44 Russia Sergey Makarov Presente

Turno eliminatorio[modifica | modifica sorgente]

Qualificazione
81,00 m

Dieci atleti ottengono la misura richiesta (miglior prestazione: 87,25 di Breaux Greer). Vengono ripescati i 2 migliori lanci. Boris Henry, sfortunato, si infortuna durante il riscaldamento e deve rinunciare a lanciare.

Finale[modifica | modifica sorgente]

Stadio olimpico, sabato 28 agosto, ore 20:40.

Due tra i più grandi protagonisti della specialità alle Olimpiadi sono alla loro ultima partecipazione: Jan Zelezny e Steve Backely.
Breaux Greer, autore del miglior lancio di qualificazione, si è infortunato; prova lo stesso un lancio ma non ce la fa e si ritira. Dopo il primo turno tre atleti sono in testa con misure vicino agli 85 metri: Vadims Vasilevskis, Sergey Makarov e Andreas Thorkildsen.
Al secondo turno Thorkildsen lascia il gruppo con 86,50 (record personale). La gara subisce una netta involuzione: nessuno riesce più a migliorarsi. Così Thorkildsen resta in tuta per le ultime due prove mentre Makarov cerca inutilmente di superare Vasilevskis.

Pos Paese Atleta Misura
Gold medal.svg Norvegia Norvegia Andreas Thorkildsen 86,50 m
Silver medal.svg Lettonia Lettonia Vadims Vasilevskis 84,95 m
Bronze medal.svg Russia Russia Sergei Makarov 84,74 m
4 Regno Unito Regno Unito Steve Backley 84,13 m
5 Russia Russia Aleksander Ivanov 83,31 m
6 Estonia Estonia Andrus Värnik 83,25 m
7 Lettonia Lettonia Eriks Rags 83,14 m
8 Finlandia Finlandia Tero Pitkämäki 83,01 m

Il campione uscente, Jan Zelezny, si classifica nono con un lancio di 80,59 metri.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]