Atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade - Maratona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
Maratona
Montréal 1976
Informazioni generali
Luogo Città di Montréal
Periodo 31 luglio 1976
Partecipanti 67
Podio
Medaglia d'oro Waldemar Cierpinski Germania Est Germania Est
Medaglia d'argento Frank Shorter Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Karel Lismont Belgio Belgio
Edizione precedente e successiva
Monaco di Baviera 1972 Mosca 1980
Atletica leggera ai
Giochi di Montréal 1976
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne

La prova di Maratona ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade. La competizione si è svolta il 31 luglio 1976 nella città di Montréal, con arrivo nello Stadio olimpico.

Finale[modifica | modifica sorgente]

Frank Shorter ha rinunciato a disputare i 10.000, dove ha vinto i Trials, per concentrarsi sulla Maratona, gara in cui è campione in carica. La giornata è calda e umida, condizioni che appaiono non ideali per gli atleti. Al 20º km conduce la gara un gruppo di sette atleti: tutti aspettano che Frank Shorter, il favorito, faccia la prima mossa.

A metà gara Shorter parte, solo il tedesco dell'est Cierpinski lo segue: gli altri pensano che quest'ultimo abbia attuato una mossa suicida. Al 30º km (1h32’08”) i due sono ancora appaiati, Jerome Drayton è terzo. Poco prima del km 35 Cierpinski lancia l’attacco a Shorter, superandolo ed acquisendo in breve un vantaggio di 13 secondi: Shorter cede decidendo di accontentarsi dell’argento. Dietro Shorter si porta in terza posizione il connazionale Kardong, ma prima dell’arrivo è colto da crampi e viene superato dal campione europeo Lismont.

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Germania Est Germania Est Waldemar Cierpinski 2h09'55”0
Silver medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Frank Shorter 2h10'45”8
Bronze medal.svg Belgio Belgio Karel Lismont 2h11'12”6