Atletica leggera ai Giochi della XIV Olimpiade - 400 metri ostacoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
400 metri ostacoli
Londra 1948
Informazioni generali
Luogo Stadio di Wembley a Londra
Periodo 30-31 luglio 1948
Partecipanti 25 da 17 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Roy Cochran Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Duncan White Ceylon Ceylon
Medaglia di bronzo Carl Rune Larsson Svezia Svezia
Edizione precedente e successiva
Berlino 1936 Helsinki 1952
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 1948
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prova su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione dei 400 metri ostacoli di Atletica leggera ai Giochi della XIV Olimpiade si è disputata nei giorni 30 e 31 luglio 1948 allo Stadio di Wembley a Londra.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

6 Batterie 30 luglio 25 partenti Si qualificano i primi 2.
2 Semifinali 30 luglio 6 + 6 Si qualificano i primi 3.
Finale 31 luglio 6 concorrenti

Tutti i migliori si qualificano per le semifinali.
Rune Larsson vince la prima semifinale in 51"9, eguagliando il record olimpico di Glenn Hardin del lontano 1932. Roy Cochran, il favorito, si aggiudica la seconda con lo stesso tempo. Ottavio Missoni giunge terzo ed ottiene un'insperata qualificazione per la finale.

Batterie[modifica | modifica wikitesto]

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Roy Cochran Stati Uniti Stati Uniti d'America 53"9
2 Jacques André Francia Francia 54"5
3 Hermenegildo Alberti Argentina Argentina 54"6
4 Jaime Aparicio Colombia Colombia 55"1
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Harry Whittle Gran Bretagna Gran Bretagna 56"9
2 Jean-Claude Arifon Francia Francia 56"9
3 Lazaros Petropoulakis Grecia Grecia 57"9
4 Mohsin Nazar Khan Pakistan Pakistan 59"5
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 John Holland Nuova Zelanda Nuova Zelanda 54"6
2 Alf Bertel Storskrubb Finlandia Finlandia 54"6
3 Kemal Horulu Turchia Turchia 55"1
4 Michael Pope Gran Bretagna Gran Bretagna 55"3
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Ottavio Missoni Italia Italia 53"9
2 Carl Rune Larsson Svezia Svezia 54"5
3 Ronald Unsworth Gran Bretagna Gran Bretagna 55"1
4 Sergio Guzmán Cile Cile 55"9
5 Mario Rosas Colombia Colombia 55"9
5ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Richard Ault Stati Uniti Stati Uniti d'America 54"7
2 Yves Cros Francia Francia 55"7
3 Werner Christen Svizzera Svizzera 56"7
4 Huang Liangzheng Cina Cina 57"7
6ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Duncan White Ceylon Ceylon 53"6
2 Jeffrey Kirk Stati Uniti Stati Uniti d'America 54"3
3 Alf Westman Svezia Svezia 54"5
4 William LaRochelle Canada Canada 54"9

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Carl Rune Larsson Svezia Svezia 51"9 Record olimpico
2 Richard Ault Stati Uniti Stati Uniti d'America 52"1
3 Duncan White Ceylon Ceylon 52"1
4 Jean-Claude Arifon Francia Francia 52"3
5 Jeffrey Kirk Stati Uniti Stati Uniti d'America 52"5
6 Jacques André Francia Francia 56"3
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Roy Cochran Stati Uniti Stati Uniti d'America 51"9 Record olimpico
2 Yves Cros Francia Francia 52"5
3 Ottavio Missoni Italia Italia 53"4
4 Harry Whittle Gran Bretagna Gran Bretagna 53"4
5 Alf Bertel Storskrubb Finlandia Finlandia 53"5
6 John Holland Nuova Zelanda Nuova Zelanda 53"9

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Il britannico White (che corre per il neo indipendente Sri Lanka) si lancia ad un ritmo da record, ma a metà gara è raggiunto dall'americano Cochran, che sul rettilineo finale aumenta il suo vantaggio fino a staccarlo di 7 decimi. Stabilisce il proprio primato personale, che gli vale anche come record olimpico.
Ottavio Missoni giunge sesto in 54"0.

Pos. Corsia Atleta Età Nazione Tempo
Oro 3 Roy Cochran 29 Stati Uniti Stati Uniti d'America 51"1 Record olimpico
Argento 5 Duncan White 30 Ceylon Ceylon 51"8
Bronzo 6 Carl Rune Larsson 24 Svezia Svezia 52"2
4 4 Richard Ault 22 Stati Uniti Stati Uniti d'America 52"4
5 1 Yves Cros 24 Francia Francia 53"3
6 2 Ottavio Missoni 27 Italia Italia 54"0


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) The Organising Committee for the XIV Olympiad - LONDON 1948, Athletics in The Official Report of the Organising Committee for the XIV Olympiad, Londra, 1951. URL consultato il 4 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]