Atlantis (film 1913)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atlantis
Titolo originale Atlantis
Paese di produzione Danimarca
Anno 1913
Durata 113 min
Colore B/N
Audio muto
Genere drammatico, avventura
Regia August Blom
Soggetto Gerhart Hauptmann (romanzo)
Sceneggiatura Gerhart Hauptmann, Alex Garde
Interpreti e personaggi

Atlantis è un film muto del 1913 diretto da August Blom. La storia è basata sull'omonimo romanzo di Gerhart Hauptmann dell'anno precedente.

Il film fu il primo vero lungometraggio a trattare dell'affondamento del Titanic[senza fonte]; fu anche primo ad utilizzare per le scene dell'affondamento della nave una imbarcazione reale.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Atlantis vede la storia di un dottore a bordo della medesima nave, il quale deve destreggiarsi tra l'amore della moglie (passeggera di prima classe) e quello di una passeggera di terza classe. Dopo aver speronato qualcosa in mezzo all'Atlantico, in pieno giorno, la nave affonderà.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia venne distribuito dalla Degiglio nel 1914.

Censura[modifica | modifica wikitesto]

Nella versione italiana venne soppressa la scena in cui il dottor Kammacher bacia lungamente Ingigerd, addossandola al letto.[1]

In altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Alcune scene del film sono state inserite nel documentario Beyond Titanic, che a sua volta è inserito nell'edizione speciale (per festeggiare la 20th Century Fox) del film Titanic di Jean Negulesco del 1953.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Italiataglia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema