Atifete Jahjaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atifete Jahjaga
Atifete Jahjaga 2011.jpg

Presidente del Kosovo
In carica
Inizio mandato 7 aprile 2011
Predecessore Behgjet Pacolli

Dati generali
Partito politico Indipendente

Atifete Jahjaga (Gjakova, 20 aprile 1975) è il quarto presidente della repubblica del Kosovo e la prima donna a ricoprire tale incarico.[1].

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Atifete Jahjaga nasce a Gjakova, che abbandona al termine delle scuole superiori per andare a studiare giurisprudenza a Pristina, dove si laurea nel 2000. Si trasferisce a Manchester per approfondire la propria formazione e successivamente in Germania e negli Stati Uniti per frequentare corsi di specializzazione in ambito di sicurezza.[2]

L'elezione a presidente[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 aprile 2011 è stata resa pubblica la sua candidatura a ricoprire la carica presidenziale supportata del Partito democratico per il Kosovo, la lega democratica del Kosovo e la Nuova alleanza per il Kosovo.[3] Tale candidatura è vista di buon occhio anche dalle rappresentanze diplomatiche occidentali presenti nel paese.[4] Il 7 aprile 2011 è stata eletta presidente, dal Parlamento della repubblica balcanica, con l'80% dei voti. Nel suo discorso di insediamento, la Jahjaga ha affermato come il suo ideale sia l'entrata del Kosovo nell'Unione Europea e creare una maggiore collaborazione con gli Stati Uniti d'America.[4]

La Jahjaga è sposata con il medico Astrit Kuçi e non ha figli.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.corriere.it
  2. ^ notizie.virgilio.it
  3. ^ www.telegrafi.com
  4. ^ a b news.yahoo.com
  5. ^ www.telegrafi.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente del Kosovo Successore Flag of Kosovo.svg
Behgjet Pacolli 7 aprile 2011 in carica