Ateles marginatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Atele dalle basette bianche
Ateles marginatus (Sao Paulo zoo).jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Platyrrhini
Superfamiglia Ceboidea
Famiglia Atelidae
Sottofamiglia Atelinae
Genere Ateles
Specie A. marginatus
Nomenclatura binomiale
Ateles marginatus
E. Géoffroy, 1809
Sinonimi

Ateles belzebuth ssp. marginatus

L'atele dalle basette bianche (Ateles marginatus E. Géoffroy, 1809 ) è un primate platirrino della famiglia degli Atelidi.

Veniva considerato una sottospecie di Ateles belzebuth (A. belzebuth marginatus).

Vive nel Brasile centro-settentrionale, a sud delle foci del Rio delle Amazzoni.

Il pelo è lungo e lucente, di colore nero: sulla faccia sono presenti un triangolo bianco che ha come base le sopracciglia e due striature dello stesso colore che corrono dalle tempie ai lati del mento, somigliando a due basette (da qui il nome comune dell'animale.
Il muso è nudo e roseo, così come un cerchio di pelle che corre attorno agli occhi: nel complesso l'animale dà la curiosa impressione d'indossare una maschera tradizionale giapponese. Le altre zone di pelle nuda (mani, sottocoda) sono invece nere.

La coda è più lunga del corpo ed assai mobile: con essa l'animale si comporta come fosse un quinto arto, utilizzandola per muoversi fra i rami o per maneggiare oggetti: non è raro osservare questi animali mentre, appesi solo per la coda, penzolano nel vuoto.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi