Atarneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Atarneo (in greco Άταρνεύς) fu un'antica città dell'Eolide, in Asia Minore. Si trova sul continente, di fronte all'isola di Lesbo

Atarneo fiorì nel IV secolo a.C. quando fu sede del governo di Ermia di Atarneo, il cui dominio si estendeva da Atarneo ad Asso. La città fu abbandonata dai suoi abitanti nel I secolo d.C. forse a seguito di una pestilenza.

Vi abitò Aristotele, che dopo la morte del padre vi fu educato da Prosseno di Atarneo, suo zio o cognato, e che vi tornò brevemente dopo aver lasciato l'Accademia platonica verso il 347 a.C. sposandovi la sorella (o nipote) di Ermia, Pizia.