Ataka (missile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ataka
AT-9 Spiral-2
Missile Ataka (AT-9 Spiral-2) con carica HEAT in tandem.
Missile Ataka (AT-9 Spiral-2) con carica HEAT in tandem.
Descrizione
Tipo missile anticarro
Progettista SACLOS
In servizio anni novanta
Utilizzatore principale Russia
Altri utilizzatori Venezuela, Polonia
Peso e dimensioni
Peso 49.2 kg
Lunghezza 183 cm
Diametro 130 mm
Prestazioni
Gittata 0.4 - 6 km
0.8 - 8 km 9M120M
Velocità massima 550 m/s
Esplosivo HEAT in tandem, termobarica, di prossimità

AirWar.ru[1]

voci di missili presenti su Wikipedia

9M120 Ataka-V o Ataka è il nome in codice NATO del missile anticarro a guida SACLOS sviluppato dall'Unione Sovietica. È lo sviluppo del missile AT-6 Spiral (9K114 Shturm in codice NATO). Questo missile è spesso confuso con il sistema 9K121 Vikhr.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il missile, sviluppato dalla Federal State Unitary Enterprise Konstruktorskoye Byuro Mashynostroyenia, è entrato in servizio negli anni novanta ed è stato menzionato per la prima volta nei documenti russi nel 1992. Appare come un'evoluzione dell'AT-6 Spiral, a cui è stato migliorato il razzo propulsore ed è stata montata una testata HEAT in tandem per oltrepassare le moderne corazze reattive degli MBT. Il raggio e la precisione sono stati segnalati come migliorati. Il suo impiego varia in base alla versione, in quanto il modello base può essere impiegato come arma anti-carro, il modello F come arma anti-fanteria e il modello O come arma anti-aerea, con la limitazione però che la testata a frammentazione è in grado di colpire unicamente bersagli a bassa velocità[2].

Il missile è spesso confuso in Occidente con il missile multiuso a guida laser 9K121 Vikhr usato sugli elicotteri Kamov e sugli aerei d'attacco Sukhoi (così come in alcuni aggiornamenti degli Mi-24/35 ucraini). Questi sistemi sono completamente estranei nella loro progettazione e sono in forte concorrenza.

Gli unici supporti sul quale è possibile montare questo tipo di missile sono gli elicotteri d'assalto Mil Mi-24 "Hind" aggiornato alla versione VM e Mil-35 aggiornato alla versione M.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Il missile impiega un sistema di aggancio semi-automatico. Il computer di bordo del Mil-24 manda informazioni in tempo reale al pilota in base alla posizione del bersaglio. Una volta che si trova nel raggio dell'Ataka, il computer da il segnale che è possibile sganciare l'ordigno, il quale, durante il volo, può essere controllato costantemente dal pilota tramite il display. Durante l'operazione di lancio, l'Hind può imbardare fino a 110° e ruotare fino a 30°.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 9М120 АТАКА-В
  2. ^ http://articles.janes.com/articles/Janes-Air-Launched-Weapons/9M120-Ataka-V-AT-9-Spiral-2-Russian-Federation.html Jane's:9M120 Ataka-V (AT-9 'Spiral-2') (Russian Federation), Air-to-surface missiles - Direct attack