Astronaut (Simple Plan)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Astronaut
Astronaut.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Simple Plan
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 settembre 2011
Durata 3 min : 41 s
Album di provenienza Get Your Heart On!
Genere Alternative rock
Pop rock
Etichetta Atlantic Records
Produttore Brian Howes
Registrazione Da agosto a novembre 2010
Formati CD
Simple Plan - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
(2011)

Astronaut è il terzo singolo estratto dal quarto album in studio Get Your Heart On! dei Simple Plan, pubblicato nel 2011. Il brano è stato nominato nella categoria Miglior video internazionale di una band canadese ai MuchMusic Video Award 2012[1]. Nel dicembre 2012 la canzone è stata riprodotta in orbita nello spazio dall'astronauta Chris Hadfield[2].

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

Il video è stato girato nel deserto della California nella prima metà di giugno e pubblicato il 19 settembre 2011 insieme al singolo[3][4]. Dopo la scritta iniziale in primo piano che recita la frase Being human is the most terrible loneliness in the universe, il video mostra scene della band mentre esegue il brano alternate a quelle di un astronauta in un pianeta sconosciuto che, persa comunicazione con la Terra, vaga senza meta alla ricerca di qualcuno. Verso la fine, trova una donna astronauta e torna con lei sulla Terra[4].

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Astronaut – 3:41

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2012) Posizione
massima
Brasile[5] 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ MMVA 2012 Nominees, Mmva.muchmusic.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  2. ^ Simple Plan Help Launch An Astronaut Into Space, Simpleplan.com, 30 agosto 2012. URL consultato il 2 settembre 2012.
  3. ^ Simple Plan music video for the song Astronaut, Simpleplan.cz. URL consultato il 26 gennaio 2012.
  4. ^ a b Simple Plan revealed 'Astronaut' video filmed in the desert, Sweetlyrics.com. URL consultato il 26 gennaio 2012.
  5. ^ Simple Plan, Top100brazil. URL consultato il 21 luglio 2012.