Astrologia giudiziaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La cosiddetta astrologia giudiziaria è una pseudoscienza che secondo i suoi accoliti consiste nell'arte di predire il futuro grazie al calcolo delle posizioni dei corpi planetari e del Sole in relazione alla posizione della Terra.

Il termine "astrologia giudiziaria" veniva utilizzato prevalentemente durante il Medioevo e nel primo Rinascimento per fare una distinzione tra il tipo di astrologia che veniva considerata eretica dalla Chiesa cattolica, rispetto alla "astrologia naturale" come l'astrologia medica e l'astrologia meteorologica che era considerata accettabile in quanto era insegnata come una parte delle scienze naturali del tempo. Attualmente questa distinzione viene considerata obsoleta, e l'astrologia giudiziaria è stata totalmente espulsa dall'ambito delle scienze naturali e della scienza in generale.

Descrizione e storia classica[modifica | modifica sorgente]

Nel Medioevo l'astrologia naturale si concentrava principalmente nella diagnosi e trattamento dei pazienti che abbisognavano cure mediche.

Un ulteriore utilizzo era l'applicazione dell'astrologia per determinare il futuro andamento meteorologico basandosi sul ipotesi aristotelico/ptolemaica che i pianeti potessero causare un cambio nel "mondo sublunare" in quanto in grado di produrre un influsso di elementi e qualità.

Qualsiasi altra branca dell'astrologia veniva inclusa sotto il titolo 'Astrologia Giudiziaria'. Queste includevano l'astrologia natale, l'astrologia mondiale, l'astrologia oraria e l'astrologia elettiva.

Astrologia giudiziaria moderna e punto di vista degli scettici[modifica | modifica sorgente]

Oggi, l'astrologia giudiziaria tende ad essere una distinzione obsoleta all'interno della stessa astrologia, perché tra il Medioevo e i tempi moderni si sono sviluppate discipline del sapere basate sul metodo scientifico e dunque l'astrologia, che segue un metodo d'interpretazione analogica tra la presunta forma delle costellazioni (La forma delle costellazioni, il numero delle stelle in esse e le loro connessioni ad animali o divinità sono state totalmente diverse per diverse civiltà nella storia, partendo dall'astrologia cinese, a quella babilonese, a quella egiziaca, ed infine la nostra, di matrice greco-romana) e il temperamento che il volgo attribuisce ad alcuni animali; un metodo deterministico non dimostrato scientificamente (influssi degli astri lontani assolutamente non dimostrati statisticamente, né giustificati neanche vagamente dalle scienze di base, come la fisica o l'astronomia); ed un metodo empirico-osservazionista, che si basa sulla raccolta di dati sulla vita di persone con lo stesso segno e stessa professione (l'unico aspetto definibile "scientifico", ma davvero molto controverso), ha smesso di essere uno strumento di alcuna utilità per i moderni studi di medicina e gli studi di meteorologia, che attualmente ne fanno a meno in modo plateale (negli odierni corsi di laurea delle due precedenti discipline non esistono neanche corsi complementari di astrologia).

Gli scettici riguardo all'astrologia affermano che se in effetti esistesse un influsso delle posizioni e dei moti dei corpi celesti distanti sulle (presunte) costellazioni, in relazione con il comportamento e con il destino degli esseri umani, allora molte delle previsioni dell'astrologia sarebbero confermate dal metodo scientifico, e sarebbero guardati con minor sospetto dalla corrente di pensiero e le istituzioni che si definiscono "scientifici".

Branche dell'Astrologia Giudiziaria[modifica | modifica sorgente]

Astrologi giudiziari degni di nota[modifica | modifica sorgente]

Si pensa che questi studiosi abbiano esercitato in qualche momento della loro vita la professione di astrologi "giudiziari" o che l'abbiano creata, perfezionata o migliorata in qualche modo:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • Astrology: A History, Dr. Peter Whitfield (2001)