Astrid Henning-Jensen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Astrid Henning-Jensen (Copenhagen, 10 dicembre 1914Copenhagen, 5 gennaio 2002) è stata una regista e sceneggiatrice danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata Astrid Smahl, ha iniziato la carriera come attrice. Nel 1938 ha sposato Bjarne Henning-Jensen, regista danese con cui è stata legata fino alla morte di quest'ultimo avvenuta nel 1995.

Come regista ha debuttato con il cortometraggio Palle Alene I Verden nel 1949, vincendo il Gran Prix per il soggetto al Festival di Cannes 1949.

Il suo film del 1959 Paw ha ricevuto una nomination ai Premi Oscar 1960 nella categoria miglior film straniero.

Ha vinto l'Orso d'argento per il miglior regista nel 1979 durante il Festival di Berlino.

Nel 1994 gli è stato conferito il Premi Robert 1994 all'onore. Nel 1996 è stata insignita del premio Berlinale Camera al Festival di Berlino.

È deceduta all'età di 87 anni per cause naturali.

Filmografia (parziale)[modifica | modifica sorgente]

  • 1947: Questi benedetti ragazzi
  • 1948: Kristinus Bergman
  • 1949: Palle alene i verden (corto)
  • 1950: Vesterhavsdrenge
  • 1951: Kranes konditori
  • 1951: Ukjent mann
  • 1953: Solstik
  • 1955: Kærlighed på kredit
  • 1959: Paw
  • 1961: Een blandt mange
  • 1966: Utro
  • 1969: Mej och dej
  • 1978: Vinterbørn
  • 1980: Øjeblikket
  • 1986: Barndommens gade
  • 1996: Bella, min Bella

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22338203 LCCN: n85376669