Aston Martin Rapide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aston Martin Rapide
Aston Martin Rapide 2010or2011 at Woburn.JPG
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Aston Martin
Tipo principale Coupé a 4 porte
Produzione dal 2009
Sostituisce la Aston Martin Lagonda
Altre caratteristiche
Altro
Auto simili Maserati Quattroporte
Rear view Silver Aston Rapide.jpg

La Aston Martin Rapide è una coupé a 4 porte, presentata come concept car nel 2006[1], progettata dall'Aston Martin per rivaleggiare con le altre auto del segmento, tra cui la Maserati Quattroporte[2]

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

Nel dicembre 2009 l'azienda ha posto in vendita la vettura al prezzo base di circa 180.000 Euro, dando inizio alla produzione. L'assemblaggio in un primo momento venne commissionato alla Magna Steyr di Graz per poi essere trasferito a Gaydon nel 2011[3]. La realizzazione di ogni esemplare della "Rapide" comporta un mese di lavoro.

Al Salone di Ginevra 2013 viene presentata dalla carrozzeria Bertone una one-off su base Rapide, chiamata Rapide Bertone. È una 2+2 con carrozzeria shooting-brake realizzata in unico esemplare per celebrare i 60 di collaborazione tra le due case.[4]

Attività sportiva[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010 la Aston Martin ha allestito una versione da corsa della Rapide per partecipare alla 24 ore del Nurburgring. La vettura è fornita di tutti i sistemi di sicurezza necessari per partecipare a questo tipo di competizioni, sospensioni rinforzate, pneumatici slick, e di un motore V12 da 470 CV. Il pilota nominato per competere con essa è Ulrich Bez.[5]

Nel 2013 la casa britannica ha diciso la realizzazione di un modello speciale da competizione della Rapide S. La particolarità della vettura è il fatto di essere ad alimentazione ibrida, costituita cioè da un propulsore benzina e da uno ad idrogeno. L'obbiettivo della casa è dimostrare la competività di una vettura di questo tipo schierandola alla 24 ore del Nurburgring.[6]

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Di seguito vengono riepilogate le caratteristiche previste per ogni versione costituente la gamma Rapide:

Modello Motore Cilindrata
cm³
Alimentazione Potenza
kW (CV)/rpm
Coppia
Nm/rpm
Cambio/
N°rapporti
Freni
(ant./post.)
Massa a vuoto
(kg)
Velocità
massima km/h
Acceler.
0–100 km/h
Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Anni di
produzione
Rapide V12 5935 Ciclo Otto
Iniezione
diretta
350 (477)/6000 600/5000 Automatico/6 D/D 1990 296 5"3 14,9 355 dal 2009
Rapide S 410 (558)/6750 620/5500 306 4"9 14,3 332 dal 2013

[7][8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Presentazione ufficiale della concept
  2. ^ Articolo di Quattroruote
  3. ^ Produzione in Inghilterra dal 2011, articolo su autoreview.it
  4. ^ Comunicato stampa Bertone
  5. ^ Rapide pronta per la 24 ore del nurburgring
  6. ^ Aston Martin Rapide S Hydrogen. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  7. ^ http://cdn.astonmartin.com/sitefinity/brochures/astonmartin_rapide_brochure_it.pdf?sfvrsn=0
  8. ^ https://astonmartin.blob.core.windows.net/sitefinity/Rapide%20S/Rapide%20S%20January%202013.pdf

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili